Miglior blush per il tono della tua pelle – i migliori colori per il trucco Blush da indossare adesso

Trovare il miglior colore blush in assoluto per il mio tono della pelle è pazzesco. Scorri su un rossore un po ‘troppo corallo e sembro un pagliaccio. Ma prova un rosa tenero che è pure rosa tenue, e sono completamente sfinito.

Quindi, invece di giocare un altro gioco di ipotesi la prossima volta che mi trovo nel corridoio di trucco, mi sono arruolato con l’aiuto del truccatore di celebrità Georgie Eisdell, i cui clienti includono Sophie Turner e Gwyneth Paltrow. E siccome sono abbastanza certo di non essere l’unica persona che ha riscontrato questo problema, ho chiesto a Eisdell di abbattere i colori migliori per ogni tono della pelle singola.

BLUSH 101:

In primo luogo, un rapido corso di aggiornamento su come rendere il blush più naturale possibile. “Non dovresti mai vedere il tuo rossore – deve solo essere lì”, dice Eisdell, aggiungendo che la chiave per questo look “flush-from-inside” è iniziando a capo, poi mescolandosi su strati più ricchi e opachi per costruire lentamente il colore fino a quando non sei felice con esso.

Se sei nuovo nel mondo del rossore e hai paura di sembrare clownesco (non preoccuparti, non lo farai), mescola il tuo rossore con una polvere pressata per creare un effetto morbido, aerografato. “Fai scorrere il pennello sul rossore, poi sulla polvere, quindi mescola in cerchi sopra le mele delle tue guance, lavorando all’indietro verso le tempie”, dice.

Oh e scambia il tuo vecchio pennello arrossire per un pennello in polvere-La testina più grande fonderà il tuo blush in una finitura trasparente e pura, osserva Eisdell. Ora che hai disossato le tue informazioni di arrossire, puoi ufficialmente procedere alla parte divertente: trovare l’ombra perfetta per il tono della tua pelle.

PER PELLE PROFONDA

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

I toni scuri della pelle, come quelli di Lupita, hanno bisogno di pigmenti audaci e intensi: qualsiasi cosa troppo leggera o lattiginosa sarà letta come cenere contro la pelle. “Adoro un vibrante pop di colore, come un rosso opaco,”dice Eisdell, IDing Nars Matte Blush in Exhibit A come una delle sue tonalità preferite. “Come regola generale, cerco di usare colori con sfumature marroni o senza sfumature, poiché tendono a sembrare davvero luminosi su carnagioni profonde.”

E non essere intimidito da un luminosa, neon arrossire; su qualcun altro, sembrerà un flashback degli anni ’80, ma su di te, finirà sorprendentemente neutro e morbido.

PER LA PELLE SCURO

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

Per toni caramellati come quelli di Beyoncé, Eisdell suggerisce a in profondità arrossire pesca con un tocco di luccichio, come Collezione Sephora Colorful Face Powder in appassionato, per aggiungere calore e profondità alle carnagioni più scure. “Sono davvero appassionato di vibrazioni arancioni e rosse su toni scuri”, dice.

Sì, l’arancione suona come un brutto selfie che aspetta di succedere, ma fidati di me – si fonderà in modo davvero stupendo, sottile-bagliore dopo averlo fatto scorrere.

PER LA PELLE D’OLIVA

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

Di solito, il blush rosa intenso è riservato al babydoll della tua infanzia, ma sulle tonalità della pelle olivastra è il migliore amico del tuo viso. “In generale, la rosa dà un bel colore naturale a pelle media “, dice Eisdell, notandolo Bobbi Brown Blush in Rose, in particolare, “sembra particolarmente caldo e delizioso”.

Inoltre, come tutti quelli con la pelle olivastra – e quindi i sottotoni giallo-verde – sanno, il tuo viso può facilmente sembrare giallastro con l’ombretto sbagliato. Ma usando a rosa arrossire con un tocco di mandarino aggiunge appena abbastanza calore per rendere la tua pelle splendente come quella di Jessica Alba.

PER PELLE MEDIO

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

Dal momento che le tonalità della pelle media sono già calde, le donne con colori come Vanessa Hudgens non devono preoccuparsi di lavarsi accidentalmente con un rossore freddo. Invece, puoi farla franca usando una tonalità luminosa e ultra-pigmentata, come a corallo o albicocca rosa-y, dice Eisdell, che si sente fresco e vibrante.

Assicurati solo che arrossisca non ha molto bianco in esso (pensa: pastelli di latte), o cancellerai la tua abbronzatura naturale. Tom Ford Cheek Color in Flush è la scelta di Eisdell per le tonalità della pelle più calde.

PER FAIR SKIN

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

Bene, questo è un gioco da ragazzi: la pelle pallida, come quella di Blake Lively, ha generalmente un effetto tonalità rosa chiaro ad esso, quindi indovina quale tonalità apparirà più naturale sulla tua pelle? Yup-luce rosa. “Bobbi Brown’s Blush in Tawny è solo un classico rosa molto buono da usare per un colore naturale “, afferma Eisdell.

Se la tua pelle tende ad avere il pallore del pane tostato latte, questo vale per te se hai mai pronunciato la frase, “Ugh, io sembro morto in questo momento”, quindi optare per un arrossire pesca iridescente, come Kevyn Aucoin Neo-Blush in Rose Cliff, per illuminare e riscaldare sottilmente la tua carnagione.

PER LA PELLE DI PORCELLANA

Immagine

Getty / Courtesy of Brand

Pubblicità – Continua a leggere sotto

Per le carnagioni che barcollano sul bordo del traslucido, suggerisce Eisdell saltando i rosati rosa-sposa del tutto, che può sembrare troppo ovvio e duro.

“In realtà mi piace usare un beige scintillante, invece, come Laura Mercier Second Skin Guancia colore in zenzero fresco,”E ‘davvero facile esagerare con il rossore quando sei pallido, quindi i toni tenui funzionano meglio”, come evidenziato qui su Emma Stone.

Ora che hai il tuo blush game sotto controllo, prova a trovare una base che si avveri davvero bene sulla tua pelle, come questi preferiti selezionati a mano, qui sotto: