Aumentare la fertilità – Problemi di fertilità – Aiuto alla fertilità

test di gravidanza

Kenji Toma

Quando si parla di fertilità, 25 è il nuovo 35. Le donne una volta attesero che i loro orologi biologici avessero quasi spuntato una molla prima di tirare fuori i grandi cannoni, ma le giovani donne intelligenti oggi non lasciano nulla al caso. Basti pensare che il numero di donne di 24 anni e più giovani che hanno riportato problemi nel concepire o nel mantenere una gravidanza è quasi raddoppiato. O il fatto che il 44% di coloro che si iscrivono all’assistenza riproduttiva hanno ora meno di 35 anni, secondo il National Survey of Family Growth del CDC. Da quando fare sesso a cosa non mangiare, questa guida completa rivela gli ultimi modi di pianificare la gravidanza: cinque, anche 10 anni prima.

IL GIOCO DI ETÀ

Piaccia o no, l’età rimane il più grande determinante della fertilità. “Non importa quanto ti prendi cura di te stesso, non puoi rallentare l’invecchiamento ovarico”, afferma il dott. Kutluk Oktay, direttore medico dell’Istituto per la preservazione della fertilità presso il Centro per la riproduzione umana a New York City. Ecco perché non dovresti aspettare fino ai 40 anni per colpire il pulsante di panico del bambino:

Le tue ovaie hanno una durata di vita. Fare un bambino richiede un uovo sano, ma le uova diventano più scarse con l’età. Sei nato con circa un milione di uova, ma la maggior parte di loro non matura mai. Nel momento in cui raggiungi la pubertà, sei a metà della tua scorta originale e il numero continua a diminuire ogni anno. E non tutti gli ovuli che sopravvivono possono fare un bambino. Anche nel tuo primo, circa la metà di tutte le uova hanno anomalie cromosomiche e la proporzione di uova con problemi genetici aumenta con l’età, spiega il dottor David Adamson, presidente dell’American Society for Reproductive Medicine. Alla fine, hai appena finito le uova vitali. “Ad oggi, non abbiamo modo di cambiarlo”, dice. “È il corso naturale della vita umana”.

Picchi di fertilità nei tuoi 20 anni. La maggior parte delle donne colpisce il loro picco fertile tra i 23 ei 31 anni, anche se il tasso al quale le donne concepiscono inizia a calare leggermente verso la fine degli anni ’20. Intorno ai 31 anni, la fertilità inizia a scendere più rapidamente – di circa il 3% all’anno – fino a raggiungere i 35 circa. Da lì, il declino accelera. “La donna media di 39 anni ha metà della fertilità che ha avuto a 31 anni, e tra 39 e 42 anni, le probabilità di concepimento diminuiscono di metà ancora”, dice Adamson. Circa una donna su quattro di età pari o superiore a 35 anni ha difficoltà a rimanere incinta.

La donna media può avere un figlio fino all’età di 41 anni, ma non è una garanzia. La tua capacità di concepire un bambino in modo naturale termina circa 10 anni prima della menopausa, ma “non abbiamo buoni test per prevedere quando avverranno i cambiamenti della vita”, dice Adamson. Mentre l’età media alla quale le donne consegnano il loro ultimo figlio è 41, per alcune donne è 30; per gli altri, 45. Attualmente, i medici possono misurare alcuni indicatori di fertilità, come l’ormone FSH, ma “questi solo ci dicono le cattive notizie”, dice Oktay. “Anche se FSH è normale, questo non ci dice quanti anni riproduttivi ha lasciato questa donna: una volta elevato, sappiamo che è troppo tardi.”

I modelli di fertilità possono essere eseguiti in famiglie. “Ma non è qualcosa su cui pianificare”, dice Adamson. “Mentre tua madre potrebbe aver avuto il suo ultimo bambino a 43 anni, non puoi contare su quello che è il tuo destino.”

Non sei tu, è lui Circa la metà dei casi di infertilità riguarda un problema con il ragazzo. Sebbene molti uomini possano generare figli oltre i 70 anni, la qualità dello sperma diminuisce con l’età. Potenzia i suoi nuotatori bloccando le cose che surriscaldano lo scroto, compresi i portatili tenuti sui grembi, i bagni prolungati in vasca da bagno e i troppo ottici whities. Il divieto di fumare, bere e sedili con le biciclette sono altri no-nos, dice il dottor Kutluk Oktay. Sesso frequente? Forse una buona cosa – uno studio australiano suggerisce che l’eiaculazione quotidiana può aumentare la qualità dello sperma. (Ma più espelle, meno lo sperma in ogni versione.)

MASSIMI LA TUA FERTILITÀ ORA

Non puoi spingere la fertilità oltre i suoi limiti naturali, ma puoi fare cose per aumentare le tue probabilità di concepire. Ecco come:

1. Controlla lo stress. La sola seduttrice non ti renderà sterile, dice Alice Domar, Ph.D., della clinica di Boston IVF e autrice di Conquistare l’infertilità. Ma per le donne particolarmente sensibili allo stress, può liberarsi del ciclo e rendere più difficile rimanere incinta. Dato che un nuovo bambino invariabilmente introdurrà nuovi stress nella tua vita, Domar ti consiglia di ideare un piano di tranquillità prima di provare a concepire.

2. Prendete l’acido folico in anticipo e spesso. È risaputo che l’acido folico (vitamina B9) riduce il rischio di difetti alla nascita una volta che siete incinta, ma alcuni studi hanno anche dimostrato che le donne che assumono integratori di acido folico prima di iniziare una gravidanza concepiscono Vota. Jorge Chavarro, un istruttore di medicina presso la Harvard Medical School, ipotizza che l’acido folico possa aumentare la sensibilità del tuo corpo all’FSH, l’ormone che dice all’ovaia di cacciare un uovo nel bel mezzo del tuo ciclo. Raccomanda di assumere almeno 400 microgrammi al giorno.

3. Smettere di fumare. Fumare è una delle peggiori cose che puoi fare se stai cercando di rimanere incinta, dice Shanna Swan, direttore del Centro di Epidemiologia riproduttiva presso la Scuola di Medicina dell’Università di Rochester Odontoiatria. Stai esponendo te stesso a tonnellate di sostanze chimiche che si accumulano nel tuo corpo – e queste sostanze chimiche interferiscono con i livelli di estrogeni e possono danneggiare le ovaie e le uova insieme a loro. Inoltre, i fumatori colpiscono la menopausa circa 2-3 anni prima dei non fumatori, dice Oktay. Se si riesce a rimanere incinta, il fumo aumenta il rischio di aborto e di avere un bambino sottopeso.

4. Non esagerare. L’esercizio moderato non è nient’altro che salutare. Ma allenati troppo o troppo intensamente, e sei a rischio di sviluppare irregolarità mestruali che rendono difficile rimanere incinta. Se i tuoi periodi diventano irregolari, devi evitare le sessioni di allenamento di maratona di preparazione e durata.

5. Bevi in ​​modo conservativo. Non c’è dubbio che il bere pesante – il tipo che getta via i tuoi cicli e ti lasci cronicamente postumi della sbornia – comprometta la tua capacità di concepire, dice Oktay (anche se può aumentare la libido per alcune ore). Ma ciò che costituisce bere moderato è una questione aperta, poiché diversi studi hanno prodotto risultati contrastanti. Meglio giocare sul sicuro e non avere più di un drink a giorni alterni.

6. Mantenere un peso sano. Circa il 12 percento dei casi di infertilità risulta dal fatto che la donna sia sovra o sottopeso. Le cellule di grasso secernono ormoni e il fatto di avere troppo o troppo poco grasso può causare il bilanciamento degli ormoni. Un indice di massa corporea (BMI) tra 20 e 25 sembra essere ottimale. (Calcola il tuo a nhlbisupport.com/bmi.) Un recente studio olandese ha rilevato che la fertilità è scesa di circa il 4 percento per unità di BMI superiore a 29.

PAGINA SUCCESSIVA: ->

VERITÀ O MITO: QUALI INCIDONO VERAMENTE?

La pillola – MITO. È completamente possibile rimanere incinta durante il primo ciclo della pillola, afferma la dottoressa Mary Jane Minkin, professore di ostetricia e ginecologia presso la Yale School of Medicine. “C’è anche qualche prova che le donne che escono dalla pillola hanno un’incidenza leggermente superiore di gemelli se concepiscono quel primo mese”, dice. I neonati post-pillola non devono affrontare rischi per la salute extra.

Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) – VERITÀ. Conosciuto anche come Sindrome O, la PCOS è una delle cause più comuni di infertilità – la sindrome è accompagnata da fluttuazioni ormonali o squilibri che possono interferire con l’ovulazione. I sintomi includono periodi irregolari e aumento della crescita dei peli sul viso, sullo stomaco e sulla schiena, così come l’acne e l’aumento di peso.

Nascite precedenti – MITO. Avere già un bambino non garantisce di avere uova valide. “Circa una donna su dieci che ha già un bambino avrà difficoltà a concepire una seconda volta”, dice Adamson.

Endometriosi – VERITÀ. Una condizione che si verifica quando il tessuto endometriale cresce al di fuori dei suoi limiti normali, l’endometriosi può portare alla sterilità se queste cellule endometriali anomale bloccano le tube di Falloppio o impediscono l’ovulazione o l’impianto normale.

Aborto – MITO. Un aborto non altera la tua capacità di avere un bambino sano in seguito, a meno che tu non abbia avuto complicazioni che hanno cicatrizzato l’utero.

Trattamento del cancro – VERITÀ. A seconda della dose e della durata, alcune radiazioni e chemioterapia possono causare infertilità.

Dieta – MITO. Mentre una dieta sana è importante, nessun esperto – nemmeno i medici di Harvard Jorge Chavarro e Walter Willett, coautori di La dieta della fertilità – credere che la sola dieta possa far pensare a una coppia infertile. “Ci sono alcune persone con determinati disturbi che, indipendentemente da quanti cambiamenti alla dieta o stile di vita, non rimarranno incinta”, dice Chavarro, il quale ammette che il programma del suo libro non è mai stato testato su donne che hanno già problemi di fertilità.

UN PRODOTTO DEL TUO AMBIENTE

La scienza sulle tossine e la fertilità è ancora agli inizi, ma gli studi che hanno esaminato l’esposizione sul lavoro a determinate sostanze chimiche, come i pesticidi, hanno trovato un collegamento con i problemi di fertilità. Il modo in cui ciò si traduce in un’esposizione normale alla vita rimane incerto. I primi studi suggeriscono che il mercurio, i ritardanti di fiamma e alcune sostanze chimiche presenti nella plastica (come gli ftalati) potrebbero compromettere la fertilità, anche se fino a che punto non lo sappiamo ancora. Per ora, dice Swan, “La regola empirica delle sostanze chimiche e della plastica è, se non ne hai bisogno, non usarla”. Evitare le materie plastiche numerate 3, 6 e 7 e limitare l’esposizione ai prodotti chimici. Infine, “Non usare il microonde nella plastica”, dice Swan. Vai al sito web dell’Istituto per l’agricoltura e la politica commerciale (iatp.org/foodandhealth) per le guide alla plastica sicura.

COME I CONDUCENTI TI MANTENGONO FERTILE

Proteggendoti dalle MST ora, un preservativo può prevenire l’infertilità in seguito. Se non trattata, qualcosa come la clamidia può danneggiare i vostri organi riproduttivi e portare a malattie infiammatorie pelviche, che possono cicatrizzare o bloccare le tube di Falloppio.

PARTECIPARE AD UNO STUDIO SCIENTIFICO

Incinta – o hai intenzione di essere? Se vuoi contribuire alla storia della medicina, prendi nota del National Children’s Study, il progetto più completo mai realizzato sulla salute dei bambini (e delle loro madri incinte). Di cosa hanno bisogno: decine di migliaia di bambini in tutto il paese le cui statistiche vitali verranno tracciate dal loro periodo nel grembo materno fino all’età di 21 anni. Scopri di più collegandoti a nationalchildrensstudy.gov.

FERTILITÀ SCI-FI

Siate pronti: c’è un limite ai miracoli che la scienza può compiere. “Le tecniche di riproduzione assistita, come la fecondazione in vitro, possono aiutare solo le uova e gli spermatozoi a raggiungere il loro naturale potenziale”, afferma David Adamson. “Non possono cambiare il numero o la qualità delle uova o del suo sperma.”

Solo il 35% dei tentativi di riproduzione assistita produce una gravidanza e le probabilità peggiorano con l’età. Mentre è possibile congelare le uova non fecondate per dopo, i tassi di successo sono bassi come il 2% per uovo.

VUOI UN BAMBINO? SIAMO QUI PER AIUTARE…

C’era una volta, la procreazione richiedeva solo un uomo e una donna. Oggi, un’intera industria è pronta per aiutarti a creare il bambino dei tuoi sogni.

CHI: Allenatore di concezione

RICHIESTA: Questo consulente personale promette di sviluppare un piano di gioco per navigare gli alti e bassi emotivi della gravidanza (conceivecoaching.com).

COSTO: $ 125 a $ 175 per sessione

CHI: Agopuntore

RICHIESTA: Un regime di agopuntura sulla fertilità si concentra su punti relativi alle ovaie e all’utero e su quelli che inducono al rilassamento. Circa una dozzina di studi hanno dimostrato che l’agopuntura può migliorare i tassi di fertilità nei pazienti con FIV.

COSTO: $ 75 a $ 125 per sessione

CHI: Consigliere per la fertilità

RICHIESTA: Lo stress è la ragione principale per cui le coppie abbandonano i trattamenti di fertilità. Allenta la tensione con l’aiuto di un terapista specializzato.

COSTO: $ 100 a $ 180 per sessione

Christie Aschwanden è una scrittrice freelance il cui lavoro è apparso nel New York Times e il Washington Post.