9 problemi di salute che ritieni siano strani, ma accadono a tutti: problemi di salute delle donne

Quando qualcosa laggiù sembra un po ‘sospetto, ci stiamo precipitando verso la nostra gyno in un istante. Ma è importante ricordare che per ogni cosa inedita che potresti incontrare, laggiù, molte, molte altre donne hanno condiviso la tua ansia. Essere una donna arriva con un intero raccolto di problemi di salute. Abbiamo parlato con il ginecologo e ostetrico di New York Jhansi Reddy per determinare cosa è preoccupante e cosa è del tutto normale.

1. Più di una infezione da lievito nei mesi estivi. Le infezioni da lieviti sono un dolore nel tu-so-dove, non si può negarlo. Reddy dice che le attività estive favorevoli come il nuoto e le discese fuori porta si prestano a sviluppare infezioni da lieviti, a volte, più volte durante i mesi estivi. Al fine di evitare questo disturbo prurito, suggerisce di evitare di rilassarsi con indumenti bagnati o sudati.

2. Il tipo di dolore I-want-to-die-I-have-to-pee-so-bad-but-nothing-happening-so-happening, altrimenti noto come UTI. Se hai mai sentito il dolore di svegliarti nel cuore della notte con un’insopportabile voglia di fare pipì, allora conosci il dolore di un’infezione delle vie urinarie. Mentre sono dolorosi, ottenere una UTI all’anno è relativamente normale. Ciò che è raro, tuttavia, è quando ricevi più UTI (penso da quattro a cinque) in un anno, dice Reddy. Se vuoi sbarazzarti di una UTI, prova il succo di mirtillo, ma meglio vedere il tuo dottore. Per prevenire, cerca di rimanere ben idratato e, naturalmente, fai pipì dopo il sesso.

3. Scarica. Quando si tratta della tua vagina, non diventa più normale della scarica, ma è ancora uno degli argomenti più richiesti da Reddy. “È normale avere una certa quantità di scarico fisiologico”, dice. La cosa più importante da ricordare è che mentre la dimissione avviene a tutti, donne diverse ne hanno diversi livelli. Ci sono casi in cui la dimissione potrebbe significare qualcosa di più, comunque. Uno scarico bianco secco molto probabilmente significa che hai un’infezione da lievito, mentre uno scarico più denso potrebbe essere un segno di un’infezione batterica.

4. Periodi precoci o prolungati. Sicuramente non sei l’unico a non aver mai perso una pillola o due, quindi non sei l’unico che ha accidentalmente prolungato il ciclo o l’ha indotto a venire prematuramente. Manca una pillola che abbassa sostanzialmente i tuoi ormoni, dice Reddy, che segnalerà al tuo corpo di iniziare il ciclo. “Non prendendoti le pillole per qualche giorno, stai essenzialmente inducendo un periodo”, avverte Reddy. Se sei particolarmente sensibile, potresti anche avere un periodo prolungato dopo una sola pillola mancata.

5. peli incarniti Se sei il tipo di ragazza a cui piace stare abbastanza nudo laggiù, allora sei più suscettibile ai peli incarniti. Rasatura o ceretta, anche se non eccessiva, rende le vostre regioni inferiori più vulnerabili a quei piccoli urti dolorosi. Se ne ottieni uno, lascia che sia. “Vuoi che i capelli escano dal follicolo, piuttosto che essere avvolti in esso”, commenta Reddy. Aggiunge anche che cambiare regolarmente il rasoio ed esfoliante riduce il rischio.

6. Odori funky. Se hai mai avuto un odore non così bello da sotto, è comprensibile che pensi che ci siano motivi di preoccupazione. Mentre i cattivi odori sono qualcosa da controllare, dice Reddy, non sono causa di gravi allarmi. Spesso un cattivo odore è un segno di vaginosi batterica, che per fortuna può essere trattata facilmente con i farmaci. Per contrastare l’accumulo di batteri, evita gli indumenti super aderenti, cambia dopo l’allenamento e mantieni al minimo il bagno.

7. Livelli variabili di crampi. Un mese, ti senti come se qualcuno ti stesse torcendo le ovaie, e il prossimo, stanno affrontando un dolore lieve, se non inesistente. Una vasta variazione nei livelli di dolore crampo non è strana, infatti, è normale, dice Reddy. Qual è la causa di preoccupazione è crampi pugni-in-the-gut, stare-casa-dal-lavoro ogni singolo mese, che potrebbe essere un segno di malattie trasmesse sessualmente, malattia infiammatoria pelvica, fibromi uterini, o endometriosi, tutti voi può discutere con il medico.

8. Cisti sul tuo seno. Sentirsi un nodo al seno è sinonimo di panico immediato e con una buona ragione. Tuttavia, non tutti i grumi significano immediatamente il cancro al seno. A volte, possono essere cisti innocue che vanno via entro il mese. Gli esami al seno mensili sono fondamentali per la cattura di questi e il momento ideale è subito dopo il ciclo, quando il seno è meno tenero. Per una donna tra i venti ei trenta anni senza una storia familiare di cancro al seno, Reddy dirà ai suoi pazienti di aspettare per vedere se la natura fa il suo corso e la cisti scompare entro il mese.

9. Un’avversione ai prodotti profumati. Sai come si può essere seriamente disattivati ​​da un certo profumo (o anche da una colonia maschile). Lo stesso vale per la tua vagina. Per evitare di sviluppare reazioni a determinati prodotti, evitare pads profumati o salvaslip e attenersi al classico tipo non profumato per una copertura senza preoccupazioni, suggerire Reddy.

Seguire Marie Claire su Facebook per le ultime notizie sulle celebrità, i consigli di bellezza, le letture affascinanti, i video in tempo reale e altro ancora.

Loading...