Sintomi del cancro della pelle per essere a conoscenza del danno solare

A meno che non viviate per sempre sotto un ombrello, l’estate dovrebbe essere altrettanto sinonimo di protezione della pelle che di costumi da bagno. In effetti, possiamo ottenere una mozione per rinominare la stagione dei costumi da bagno, la stagione della protezione solare? Con il cancro della pelle in aumento, la schiuma sul SPF (sul tuo viso, sul tuo corpo e sì, anche quando è nuvoloso) dovrebbe essere il primo passo della tua beauty routine estiva.

Mentre la prevenzione e la protezione sono il tuo obiettivo principale, essere più vigili sull’individuazione di potenziali segni e sintomi di cancro della pelle è altrettanto vitale: ogni singola bruciatura o abbronzatura aumenta questa stagione. “Ottenere una scottatura solare è la prova visiva che hai ottenuto una quantità sufficiente di esposizione ai raggi UV per causare mutazioni nel tuo DNA che ti espongono ad un aumentato rischio di cancro della pelle”, Erin Gilbert, MD, Ph.D., Vichy consulting dermatologist e celebrity skin expert, dice allettare. Più ottieni, maggiore è il tuo rischio. “Se ottieni cinque scottature, il rischio di sviluppare melanoma è approssimativamente raddoppiato. Una sola solarizzazione è cattiva? Sì, ma è l’accumulo complessivo di danni UV alla pelle che si verifica dall’estate all’estate che ti mette davvero a rischio “.

Secondo gli esperti, ecco cosa guardare per assicurarsi che la pelle rimanga senza cancro.

1. Macchie di spostamento

“Se hai una macchia marrone nuova o cambiante, visita un dermatologo certificato da bordo per farlo controllare”, dice Joshua Zeichner, M.D., direttore della ricerca cosmetica e clinica in dermatologia presso il Mount Sinai Hospital di New York City. allettare. “È normale sviluppare nuove macchie marroni fino all’età di 30 anni, tuttavia dopo questo periodo, ogni nuovo spot dovrebbe essere valutato.” Come regola generale, segui i tuoi ABCDE. A sta per asimmetria: controlla le talpe che non hanno lo stesso aspetto su entrambi i lati. B sta per bordi – macchie con bordi frastagliati non sono bueno. C sta per colore – le talpe che diventano pazzesche colorate (bianco, nero, blu o multicolore) devono essere controllate. D sta per diametro – qualsiasi cosa più grande delle dimensioni di una gomma da matita merita un aspetto professionale. E sta per evoluzione – tutto ciò che cambia nel tempo potrebbe essere motivo di preoccupazione.

2. Talpa dolorosa

Se una talpa improvvisamente inizia a darti altri problemi come “un cambiamento nella sensazione di una talpa, come prurito, tenerezza o dolore”, vale la pena dare un’occhiata anche a Sejal Shah, MD, dermatologo certificato di bordo a New York, dice allettare.

3. Dossi strani

Le talpe non sono le uniche protuberanze da guardare. “Se hai un nuovo bernoccolo color carne o perlato sulla pelle, dovrebbe essere valutato. Potrebbe essere un carcinoma a cellule basali “, afferma Zeichner. “Mentre questi sono rari nei pazienti giovani, può succedere – specialmente se sei stato esposto a quantità significative di sole quando eri giovane. Secondo Gilbert, i cancri delle cellule basali possono iniziare come punti lisci e brillanti e diventare urti nel tempo. “Se noti una nuova protuberanza color pelle o rosa in un’area esposta al sole, dovresti assolutamente farla valutare da un dermatologo”, dice.

4. Croste persistenti

Anche le croste o le ferite che non guariscono in un paio di settimane potrebbero essere un problema. “Questo può rappresentare un carcinoma a cellule squamose”, afferma Zeichner. “Simile ai carcinomi delle cellule basali, sono rari, ma possono svilupparsi nei pazienti più giovani, specialmente se c’è stata una storia significativa di scottature.”

5. Pelle squamosa

Questo tipo di cancro alla pelle potrebbe manifestarsi anche sotto forma di una chiazza squamosa o ruvida – “lo chiamiamo il ‘brutto segno di anatroccolo'”, dice Shah. “Le lesioni pre-cancerose chiamate cheratosi attiniche si presentano come piccole macchie grumose e squamose su una base rossa o rosa che può spesso essere prelevata con un’unghia, ma poi tornare di nuovo nella stessa posizione”, aggiunge Gilbert. Se non trattati, questi possono trasformarsi in tumori a cellule squamose.

P.S., nessuna pelle è al sicuro dalla regolare esposizione al sole. “È importante sapere che il cancro della pelle compare più spesso nelle zone in cui sei maggiormente esposto al sole, come viso, petto, spalle, braccia, mani e gambe. Tuttavia, questo non è sempre il caso “, dice Gilbert. “Il cancro della pelle può apparire sui palmi delle mani o sulla pianta dei piedi, sotto le unghie, o nella bocca o nell’inguine.” Quelli con le tonalità della pelle più scure non sono esenti da una rigorosa routine di protezione solare (infatti, quelli con la pelle scura potrebbero in realtà ha un rischio più elevato di cancro della pelle).

Per proteggerti, sempre, sempre, applica sempre la protezione solare e aggiungi una protezione aggiuntiva all’ustione tenendoti all’ombra o indossando un cappello quando puoi. “L’attuale raccomandazione dell’American Academy of Dermatology è di scegliere un prodotto con un SPF di almeno 30. Personalmente raccomando ai miei pazienti di usare l’SPF più alto possibile”, afferma Zeichner. “Mentre teoricamente c’è poca differenza tra un prodotto con SPF 30 e qualcosa di più alto, iniziare con la protezione solare che ha un SPF più alto è come una polizza assicurativa per assicurarti di ottenere la massima protezione per il più lungo periodo di tempo in Il mondo reale.”

Armati di questa conoscenza, sei così pronto per la stagione di protezione solare.


Per più segreti del cancro della pelle:

  1. Penserai due volte all’abbronzatura dopo aver visto la grafica di questa donna
    selfie
  2. Questi sono i luoghi strani che potresti avere la pelle
    Cancro
  3. Il posto sorprendente che si dovrebbe applicare la protezione solare, ma probabilmente
    non sono

Loading...