Shiseido acquisisce \\\

La società giapponese per la cura della pelle Shiseido ha appena acquisito una nuova tecnologia che potrebbe cambiare il settore della bellezza così come lo conosciamo.

La scorsa primavera abbiamo riportato “Liquid Spanx”, il soprannome dato a un’innovazione nella tecnologia per la cura della pelle, ufficialmente chiamata XPL Second Skin. Sviluppata dagli scienziati del MIT, la “seconda pelle” potrebbe far sì che le borse a palloncino gonfiate scompaiano semplicemente attraverso un cocktail high-tech di polimeri a base di silicone che creano sulla pelle una pellicola sottile e flessibile.

In breve, ecco come funziona: prima si applica uno strato di una formula contenente diverse lunghezze di polimeri siliconici, Hallie Kuhn, responsabile dello sviluppo presso Olivo Laboratories, la società in cui è stata sviluppata la seconda tecnologia della pelle, racconta allettare. “Quando viene applicato, è simile a un emolliente denso”, dice. Dopo aver lasciato asciugare per un momento, è il momento per lo strato due – una formula simile a una lozione contenente quantità adolescenti di platino, che funge da catalizzatore. Quando le due formule si combinano, creano un film flessibile e traspirante.

Come riportato in precedenza, il film ha effetti di compressione (da cui lo svuotamento di borse sotto gli occhi), così come effetti di sfocatura e opacizzazione. Rimozione della seconda pelle è come una maschera peel-off – un piccolo struccante a base di olio e scivola via come un unico foglio. Molto carino, eh?

La tecnologia è rivoluzionaria nel mondo della bellezza. L’unica domanda che rimaneva era quale importante marchio di bellezza avrebbe potuto farlo e aggiungere la tecnologia rivoluzionaria ai suoi prodotti?

Questa settimana è stato annunciato tramite comunicato stampa che Shiseido ha acquisito Olivo e la sua tecnologia XPL Second Skin. Gli scienziati alla base del cambiamento di gioco si uniranno anche al team di ricerca e sviluppo di Shiseido. “L’abbiamo vista come una partnership sinergica che combina l’esperienza Olivo con l’esperienza scientifica e di bellezza di Shiseido”, afferma Kuhn.

La partnership è un incontro fatto nel paradiso dei nerd di bellezza di cui tutti possiamo trarre beneficio. Olivo è guidato dal professore del MIT e dalla medaglia nazionale della tecnologia e dell’innovazione (l’equivalente del premio Nobel per l’ingegneria), il destinatario Robert Langer. (È anche il co-fondatore del marchio di prodotti per la cura della pelle Living Proof).

Armato con le possibilità della seconda pelle, Shiseido è pronto a rimodellare l’industria della bellezza. Anche se non si sa ancora esattamente cosa ha programmato Shiseido, Kuhn dice che ci sono molte possibilità eccitanti su come potrebbe essere applicato – pensate: una maschera di lamiera che rimarrà inutilizzata per la notte o per il fondotinta. “Poiché la seconda pelle è resistente e impermeabile, potresti immaginare di incorporare diversi tipi di tinte nella formula stessa che rimarrebbe anche se andassi a nuotare nell’oceano”, dice.

Il futuro della bellezza è ufficialmente qui.


Per ulteriori innovazioni in bellezza:

  • Foreo’s UFO Face Mask Device è il futuro della cura della pelle
  • Presto sarai in grado di acquistare estensioni magnetiche di ciglia presso il drugstore
  • Questa svolta potrebbe significare manicure più duraturi e unghie più sane

Ora, guarda 100 anni di cura della pelle:

Loading...