I retinoidi accoppiati con gli steroidi topici possono prevenire l’irritazione, afferma lo studio

I prodotti per la cura della pelle confezionati con retinolo o retinoidi sono preferiti dai dermatologi per una ragione: il derivato della vitamina A prende a calci il culo per combattere le rughe, uniformare il tono della pelle, stimolare il collagene e zapping dell’acne. Ma tutto questo potere ha un prezzo. I retinoidi possono essere estremamente irritanti, lasciando rosso, prurito e super-sensibile al sole. Ma, secondo uno studio recente, tutti quegli effetti collaterali potrebbero potenzialmente essere ridotti con una crema topica.

I retinoidi funzionano accelerando il turnover cellulare, Sejal Shah, un dermatologo e fondatore di SmarterSkin Dermatology a New York, racconta allettare. “In generale, il periodo di adattamento è di tre o quattro settimane”, dice. “Durante questo periodo, l’irritazione tende ad essere massima”.

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno utilizzato uno studio split-face per testare gli effetti dell’accoppiamento di un corticosteroide topico con retinolo per ridurre l’irritazione. Usando 16 pazienti con acne, ciascun partecipante è stato incaricato di applicare una crema retinolo su entrambi i lati del viso per due mesi. Per il primo mese, hanno applicato una crema per corticosteroidi topici da un lato e una crema idratante regolare dall’altro lato per fungere da controllo. Per il secondo mese, hanno usato solo il retinoide su entrambi i lati.

Pubblicato nel British Journal of Dermatology, lo studio ha trovato che l’associazione dei prodotti contenenti retinolo con il corticosteroide topico riduce l’irritazione e la secchezza causate dai retinoidi, specialmente in quelle prime due settimane.

Ma lì è una presa. La maggior parte dei pazienti nello studio ha visto solo piccoli miglioramenti nell’irritazione. Quindi, mentre presenta un’area interessante da approfondire, i risultati dello studio non garantiscono che un corticosteroide risolverà tutti i tuoi problemi di retinolo, dice Shah.

“Quando si inizia un retinoid, consiglio l’allentamento”, dice Shah. Se non hai mai usato un retinoide prima, inizia con una concentrazione più bassa prima di saltare alla forza più forte e aumentare gradualmente la forza. “Inizia applicando il retinoid solo due o tre notti a settimana. (Ci piace il Best of Beauty-winning Neutrogena Rapid Wrinkle Repair Moisturizer notte.) Come la pelle si abitua all’ingrediente, aumentare la frequenza di una notte a settimana ogni settimana o così. “Può anche essere utile per preparare la pelle con una crema idratante con ingrediente anti-infiammatorio e fare certo che stai usando una crema idratante per tutto il giorno “, dice.

Se la tua pelle è ancora super-irritata dopo un mese di utilizzo dei retinoidi, potrebbe essere il momento di ricominciare, dice Shah. “Passa a una formulazione più debole e assicurati di idratarla in modo adeguato”, afferma. “Se hai dei cerotti estremamente secchi, puoi applicare una crema di idrocortisone all’uno per cento due volte al giorno in quelle aree per un paio di giorni.”

La linea di fondo? La nuova ricerca sui retinoidi è certamente promettente, ma non è una soluzione valida per tutti. Se stai usando retinoidi, parla al tuo derm sulle opzioni per combattere i suoi potenziali effetti collaterali.


Per maggiori informazioni sui retinoidi:

  • Maschere retinolo, spiegato
  • Probabilmente stai ancora facendo questi quattro comuni errori del retinolo
  • Gli 11 più grandi miti retinoidi

Ora, ecco la scienza dei retinoidi:

Loading...