Ho provato una routine coreana per la cura della pelle per un mese – Foto prima e dopo

Come qualcuno che è nato con una rara condizione genetica della pelle, l’ho reso una delle mie missioni di vita per ottenere una carnagione impeccabile e stupidamente chiara. Nella mia testa, ho pensato, se la pelle del mio corpo non sarà mai perfetta, allora forse, solo forse, Potrei trovare un modo per ottenere la mia faccia – ciò che il mondo intero vede – per cooperare.

Mi dissi che avrei potuto raggiungere il mio obiettivo attenendomi a una solida routine di cura della pelle, piena zeppa di prodotti che alleviavano il rossore e che promettevano di lenire la mia pelle perennemente stressata. Ma, a quanto pare, ogni regime è venuto meno. Fino a quel momento, dopo attenta considerazioni e letture di recensioni entusiastiche, ho deciso di dare il rinomato metodo coreano. (Cue merda che diventa reale.)

Ora ti risparmio il tutto, “la mia pelle si è trasformata! Non ho mai visto niente del genere!” spione, perché, francamente, sarebbe una cazzata. Tuttavia, i risultati erano innegabilmente migliori di quelli che avevo sperimentato nei miei oltre 10 anni di prove ed errori, quindi per qualcuno che ha combattuto con la pelle per tutta la vita, questa è stata una ragione sufficiente per scrivere a casa.

Completa dichiarazione di non responsabilità: la mia carnagione è ancora lontana dalla “pelle di vetro” priva di porzioni che vedrai nella maggior parte delle donne coreane, ma dato che sono rimasto fedele alla routine come la puttana impegnata, sono orgoglioso di essere stato testimone di diverse cambiamenti positivi nella salute e nell’aspetto generale della mia pelle. Non solo è generalmente meno irato (rosso, prurito e blotch blasonato), ma sembra anche trattenere l’umidità molto meglio, dato che raramente ho notato che il mezzogiorno si sta sfaldando intorno alla mia bocca (un effetto collaterale carino che è stato sempre presente prima di iniziare questo esperimento).

Per di più, ho scoperto che il regime è impressionante (e in modo rinfrescante) ad azione rapida. Significato: non appena inizio ad applicare i prodotti alla mia pelle infiammata, dopo la doccia, posso vederli fare la differenza. E, quando ho finito con la crema idratante, la mia pelle appare e si sente abbondantemente più calma, che è davvero tutto ciò che la tua ragazza sta chiedendo a questo punto.

Ora senza ulteriori indugi, continuate a leggere per approfondire la mia intera routine, che ho continuato a seguire religiosamente negli ultimi mesi. (Qualcuno, per favore, dammi degli oggetti di scena, perché questo era h-a-r-d per un’anima che accudiva la pelle come me).

Step 1: Double Cleanse

Chiunque sappia qualcosa sulla famigerata routine coreana per la cura della pelle, sa che la doppia pulizia è praticamente ciò su cui poggia tutto il resto. L’idea è che dovresti prima entrare con un detergente per olio o balsamo, seguito da un lavaggio a base d’acqua per assicurare che tutto il trucco e le impurità vengano rimossi. I miei amici del sito di vendita al dettaglio K-beauty, Soko Glam, hanno consigliato uno dei suoi best-seller, il Moringa Cleansing Balm di ENature, che odora sottilmente di agrumi, si scioglie nella pelle e rimuove delicatamente il mio primo strato di trucco senza spellare la pelle .

Poi lo seguo con il Blueberry Bounce Gentle Cleanser di Glow Recipe, un altro che ha un odore delizioso e che è d’accordo anche con la mia pelle esile. Lo uso applicandolo direttamente sulla pelle umida e poi leggermente esfoliante con una salvietta, in quanto le mie condizioni mi costringono a esfoliare quotidiano perché la mia pelle si rigira a un ritmo così rapido. Così divertente!

cura della pelle coreana

Step 2: Tone and Exfoliate

Sto mescolando questi due insieme perché, come ho detto sopra, ho già esfoliare una volta, se non due volte al giorno, per rimanere senza scaglie. È solo quello che ho sempre saputo. Detto questo, alcune volte a settimana ho fatto uno sforzo per incorporare l’esfoliante Bio-Peel Gauze Peeling Green Tea di Neogen, che combina l’esfoliazione fisica e chimica con ingredienti lenitivi come il tè verde, l’aloe e l’estratto di foglie di tea tree così che la mia pelle non viene lasciata sentirsi eccessivamente crudo.

Se ho “doppio esfoliato” o no, io sempre entra con un toner dopo aver bilanciato il pH della mia pelle, che può essere alterato da fattori come la temperatura e i prodotti che usi, anche se il livello ottimale a cui mirare è 5.5. Per questo sono fedele al Whamisa Organic Flowers Deep Rich Essence Toner, che allevia immediatamente la pelle dopo l’applicazione. (È formulato con estratto di aloe vera, olio di argan e altri ingredienti calmanti per riportare la mia pelle al suo stato felice).

Step 3: Essenza

L’essenza è stata probabilmente la mia parte preferita dell’intero processo, solo perché qualcosa mi fa sentire stravagante e in cima alla mia merda. Post-toning, accarezzo Hyaluron Skin Essence di Hanskin (consigliato a me dal fondatore di Soko Glam, Charlotte Cho!) Nella mia pelle, agita le mie mani come un ventaglio fino a quando il mio viso è quasi asciutto, e poi entra con un altro strato solo per merda e concerti. Quindi è sul siero!

Step 4: Siero

Cho e I devono essere sulla lunghezza d’onda, perché entrambi adorare la facilità e l’efficacia di Neogen Dermalogy H2 Dermadeca Serum Spray, che, come suggerisce il nome, ti consente di ottenere lo stesso beneficio di un siero ricco di sostanze nutritive, ma senza dover tamponare un altro prodotto per la cura della pelle nella tua pelle. Tutto quello che faccio sono nebbia, nebbia, nebbia – e voíla, ho finito. L’ho persino spruzzato nei giorni di non trucco ogni poche ore quando voglio un ulteriore potenziamento di idratazione, e così via sempre fa il trucco

Passaggio 5: maschera

Per bloccare tutto e aggiungere un doppio dosaggio di umidità, uso una maschera di foglio (una graffetta K-Beauty) probabilmente tre o quattro volte alla settimana. Alcuni dei miei preferiti sono la Maschera in gel per alimenti marini di Skinfood, i fiori biologici di Whamisa Maschera in foglio di idrogel fermentato con aloe vera e maschera d’aria terapeutica a base di aloe 0.2 di Etude House, tutti ultra-economici e contenenti una miscela di ingredienti altamente concentrati e lenitivi per la pelle.

Passaggio 6: idratante

A differenza dei miei amici normali e grassi, il mio deserto del Sahara, l’epidermide secca, richiede un po ‘di serio ricco di AF idratazione in una crema idratante. Fortunatamente, mi sono imbattuto in Klairs Rich Moist Soothing Cream, che contiene olio di jojoba lenitivo e ceramidi idratanti per rafforzare la barriera protettiva della pelle e lenire ogni irritazione esistente, oltre a una miscela impressionante di oli per nutrire profondamente.

Come puoi vedere, ho ridotto il mio regime dalla routine da sette a undici per adattarmi al mio stile di vita #lazygirl e, beh, ha funzionato in modo favoloso se lo dico anch’io. Dai un’occhiata ai risultati, di seguito.

Questo è ciò che la mia pelle assomiglia a pochi minuti dopo la mia doccia quasi tutti i giorni. È facilmente influenzato dalla temperatura, dal cibo e dalle condizioni meteorologiche allo stesso modo delle persone con la rosacea.

Loading...