Dovresti applicare la protezione solare prima o dopo l’idratazione? Derms pesare dentro

In una routine multistep per la cura della pelle, l’ordine è della massima importanza. Toner dopo la crema idratante? Anarchia! Altri aspetti della sequenza di cura della pelle, tuttavia, sono meno evidenti. Ad esempio, se è necessario applicare l’SPF prima o dopo la crema idratante. Risulta, la risposta non è così semplice.

“In generale, gli ingredienti di un bloccante chimico devono essere assorbiti nella pelle in modo che possano svolgere il loro lavoro”, dice Joshua Zeichner, direttore della ricerca cosmetica e clinica in dermatologia presso il Mount Sinai Hospital di New York City. allettare. In altre parole, SPF prima. “Non vuoi applicare nulla che interferisca con la loro penetrazione” – come una crema idratante densa che creerà una barriera tra la tua pelle e l’SPF inteso a proteggerlo, dice Zeichner.

Ma non tutti i dermatologi sono d’accordo. C’è anche una discussione che dovresti applicare il tuo SPF dopo Il tuo idratante mattutino, Sejal Shah, un dermatologo certificato di bordo a New York, racconta allettare. “Quando la crema idratante viene applicata dopo la protezione solare, può effettivamente modificare le proprietà della tua crema solare e può anche alterare il modo in cui i raggi UV incontrano la tua pelle”, spiega. “Qualsiasi cosa tu applichi sulla parte superiore può diluire la protezione solare e alterarne l’efficacia.”

Protezione solare chimica o minerale

Per rendere le cose più complicate, il tipo di protezione solare che usi è un fattore importante nel dibattito. Mentre i filtri solari chimici (come la Neutrogena Ultra Sheer Liquid Sunscreen Broad Spectrum SPF 70 funzionano immergendo nella pelle, filtri solari minerali (come La Roche-Posay Anthelios Mineral SPF 50 Sunscreen) – il tipo che può lasciarti sembrare gessoso a meno che non li strofini davvero – Proteggere creando una barriera fisica tra la pelle e il sole. “Gli ingredienti per la protezione solare a blocchi minerali si trovano sulla superficie della pelle per riflettere la luce UV”, spiega Zeichner. “Quindi non è così importante per loro essere applicati come un primo strato, infatti possono essere applicati come ultimo strato come rivestimento protettivo contro il sole. “

SPF multitasking

Ancora con noi? C’è un altro fattore da considerare: idratanti multitasking. “Molte creme idratanti facciali del mattino sono in realtà formulate con crema solare”, afferma Zeichner. “Se si utilizza una crema idratante generale con protezione solare separata, o un prodotto combinato è in definitiva una preferenza personale.” Assicurati di utilizzare una crema idratante con un SPF di almeno 30. Raccomanda Aveeno Positively Radiant Daily Moisturizer Broad Spectrum SPF 30.

In effetti, se vuoi abbreviare l’intero dibattito, tecnicamente non hai nemmeno bisogno di usare una crema idratante e una crema solare – “la crema solare dovrebbe essere idratante per la maggior parte delle persone [da sola]”, Alan Parks, un certificato di bordo dice dermatologo in Ohio allettare.

Il verdetto

OK, ma seriamente, dovresti mettere il tuo SPF prima o dopo la crema idratante? Sia Zeichner che Shah concordano su un piccolo trucco per ottenere il meglio da entrambi i mondi: prima applica una crema idratante leggera, lascialo assorbire completamente e infine termina con il tuo SPF. “La mia migliore raccomandazione è quella di immergere e rivestire una crema idratante con la protezione solare prima” – lascia che assorba completamente – “e poi sovrapponi un’altra protezione solare diritta, sia essa un minerale o un bloccante chimico, in alto”, afferma Zeichner.


Per maggiori informazioni su SPF:

  • Spiacente, l’SPF di Sunscreen probabilmente non è abbastanza alto
  • I 12 migliori prodotti idratanti che hanno SPF seria
  • I 5 miti più grandi del sole invernale

Ora, scopri la storia della protezione solare: