Come dire se i tuoi filler sono contraffatti, secondo i chirurghi plastici

Per dirla senza mezzi termini, decidere di ottenere riempitivi o Botox è un BFD. Tra l’infinita ricerca e la scelta di un medico di fiducia, c’è molto da considerare. Pensa che esiste una possibilità che i tuoi iniettabili potrebbero essere falsificati (è uno scenario molto raro ma reale), potrebbe rendere il processo un po ‘più complicato (e pericoloso). “C’è, presumibilmente, Botox importato illegalmente che puoi ottenere da altri paesi qui nel mercato degli Stati Uniti”, dice Joseph O’Connell, un chirurgo plastico con sede a Westport, nel Connecticut. Ecco cinque modi per dire se il tuo filler è falso – e cosa fare quando lo è.

1. Prendi un appuntamento con un professionista certificato di bordo.

Il modo più semplice per evitare il trattamento con un riempitivo finto è quello di fare il trattamento da un chirurgo plastico facciale certificato, un chirurgo plastico o un dermatologo, dice Min Ahn, un chirurgo plastico facciale a Boston. “Idealmente, questa persona è stata raccomandata da qualcuno di cui ti fidi o ha una reputazione online stellare,” dice. Una rapida ricerca su Google può determinare se il tuo medico di fiducia è certificato o meno dal consiglio di stato della registrazione in medicina.

2. Chiedi di vedere la scatola in cui è arrivato il filler.

“Se stai ricevendo Botox, chiedi di vedere la scatola in cui entra”, dice O’Connell. “C’è un ologramma sulla scatola.” Ma, dice Ahn, il tipico consumatore potrebbe non essere in grado di dire l’autenticità della scatola, quindi è importante avere un dialogo aperto con il medico.

3. Il prezzo è importante.

In genere, se filler o Botox sono super marcati nel prezzo, c’è una buona probabilità che sia un falso, dice Ahn. “Se il trattamento è insolitamente poco costoso, dovresti chiedertelo – è quasi troppo bello per essere vero”, dice. O’Connell aggiunge: “[I medici] pagano tutti quasi allo stesso prezzo per Botox – tutti dobbiamo comprarlo dalla compagnia”.

4. Controlla i tuoi sintomi.

Se, durante il trattamento, c’è un dolore insolito, dovresti diffidare dell’autenticità del riempitivo, dice Ahn. Altri effetti collaterali a cui prestare attenzione sono: “arrossamento persistente con gonfiore, lividi della pelle profondamente colorati (che possono indicare il blocco di un vaso sanguigno o tessuto molle) e contorni duri e irregolari”, spiega Ahn. “Qualsiasi emergenza medica, come un’infezione o una reazione che possa influenzare la sensazione, la vista o la funzione, deve essere trattata immediatamente.”

5. Chiedi aiuto.

Se ti senti come se si verificano gli effetti collaterali di cui sopra, tornare al medico che ti ha iniettato per un esame post-trattamento. “Se non sei soddisfatto delle risposte, puoi ottenere una copia dei registri e chiedere aiuto ad un altro medico”, dice Ahn. “In definitiva, l’unica alternativa, dopo che l’incidente è stato risolto, potrebbe essere con la commissione medica”.


Per maggiori informazioni sulle iniezioni:

  • Come le iniezioni delle labbra sono cambiate completamente nel modo in cui faccio il mio trucco
  • Il segreto lato negativo delle iniezioni di labbra
  • Ecco perché non si dovrebbe mai andare per riempire le labbra

Ora, guarda come un dermatologo spiega le iniezioni di labbra:

Segui Sarah su Twitter e Instagram.

Loading...