Che effetto facciale infuso di erbacce piace: recensione facciale infusa in CBD

Siamo in una svolta importante negli Stati Uniti quando si tratta di cannabis. Con stati come la California che legalizzano l’uso ricreativo e le mosse per correggere il danno che la War on Drugs ha fatto alle comunità di colore, la cannabis sta finalmente iniziando a perdere parte dello stigma impressionato dalle generazioni precedenti. E lo vediamo spuntare ovunque – negli integratori, nel trucco e sì, anche nella cura della pelle.

La pianta ha molti altri usi che non includono alzarsi e mangiare un sacco di snack. In realtà, non tutti i prodotti derivati ​​dalla cannabis hanno effetti psicoattivi, né sono creati per questo scopo. Il CBD, una sostanza chimica dei cannabinoidi, proviene tipicamente dalle piante di canapa (la sorella della pianta di marijuana riempita di THC) e non ti dà quella sensazione euforica (o paranoica o affamata) che il THC fa. “L’olio di semi di canapa è un olio naturale derivato dalla pianta di canapa: nonostante ciò che molti pensano, è diverso dalla vera marijuana e non fornisce alcun effetto psicoattivo”, dice il dermatologo di New York Joshua Zeichner. Mentre per i stoner, potrebbe sembrare un po ‘un buzzkill, per la tua pelle, è un vantaggio, poiché Zeichner menziona che l’olio di semi di canapa ha alti livelli di CBD, che aiutano a calmare la pelle. Il chimico cosmetico Ni’Kita Wilson attesta anche le sue capacità di ridurre l’infiammazione.

E alcune spa stanno iniziando a sfruttare il boom del CBD, offrendo servizi che includono semi di canapa e oli CBD. Una di queste terme è la pelle di Harlem Laser Clinic, che mi ha colpito per vedere se sarei interessato a sperimentare la loro nuova cannabis facciale. Il trattamento di un’ora è progettato per calmare, illuminare e idratare la pelle, lasciandoti con quel tipo di bagliore di rugiada che renderebbe invidiosa anche una ragazza in un annuncio di Glossier.

Mi sono diretto verso la pelle La clinica del laser di venerdì mattina, con nient’altro che crema idratante sulla mia faccia, pronta ed entusiasta di vedere che un piccolo olio di CBD e le coccole potevano fare a questa tazza. Il trattamento è iniziato con una delicata pulizia del tè verde, seguita da una leggera esfoliazione e da una nebbia di acqua di shungite. La shungite è una vecchia scuola, minerale a base di carbonio che è stato usato in medicina da tempo immemorabile. Anch’esso ha effetti calmanti sulla pelle e, come nota Zeichner, può essere usato come detergente per quelli con pelle sensibile, a causa della sua natura gentile. Ha anche proprietà “antiossidanti e cicatrizzanti”, afferma Wilson, “grazie ai numerosi minerali che si trovano nella roccia”. Dopo la nebbia arrivò un massaggio linfatico con olio di CBD derivato dalla canapa sativa di cannabis, in cui le mie braccia, il collo e i piedi mostravano un certo amore.

striscia di shungite facciale di cannabis
Per gentile concessione di Jihan Forbes

Poi alla roba buona. Seguì una maschera di miele di manuka, e questa fu confezionata con una miscela di erbe, oli essenziali e perle schiacciate. “Le perle schiacciate contengono minerali come il calcio che possono aiutare a dare energia alla pelle per renderla più radiosa”, afferma Wilson. La maschera è stata lasciata in posa per alcuni minuti prima di essere cancellata e seguita da un siero facciale del CBD derivato dalla canapa. Poi, il facialista mi ha messo un panno intriso di shungite sugli occhi e mi ha dato un po ‘di tempo per crogiolarmi in tutte le coccole. Una cosa che mi è piaciuta di Harlem Skin La Laser Clinic è che all’interno di ogni stanza, la “chill spa music” era solo una cover jazz di canzoni pop. Qualcuno potrebbe chiamarlo musica per ascensori, ma una versione strumentale di “Lost Without You” di Robin Thicke è molto più attraente per il mio udito che per gli strani suoni di balene ambient.

Quando tutto fu finito, la mia pelle si sentì abbastanza idratata e luminosa. Non ho problemi con il rossore, ma potrei dire che la mia pelle si è sentita più calma. Dopo aver lasciato la pelle di Harlem Laser Clinic, e arrivando in ufficio, ho fatto un rapido controllo dello specchio e ho deciso di dirlo a qualsiasi trucco quel giorno. La mia pelle sembrava così bella, non volevo coprire una sola cosa.

Ogni fase del trattamento è miscelata internamente dal proprietario della spa, Seven Brown. Mentre la formulazione esatta è tenuta nascosta come la ricetta segreta di mac e formaggio di tua nonna, se la mia pelle ha qualcosa da dire a riguardo, questa maschera facciale è la bomba. Due giorni dopo il trattamento ho avuto due piccoli whiteheads piccolissimi – uno sulla fronte e uno sul mento, ma li ho graffiati. (Lo so, sono cattivo, e non dovresti davvero scoppiare i brufoli.) Non erano i brufoli rossi, doloranti, che fanno male quando li tocchi. Ma oltre a due imperfezioni a malapena presenti che non lasciavano un segno, la mia pelle sembrava super-rugiadosa e con Kira Kira splendore app-livello.

Il trattamento facciale di cannabis ti riporta in genere a $ 250, ma fino al 30 aprile puoi ottenerlo per $ 50 per la settimana spa. Prenota il tuo appuntamento a Harlem Skin Sito Web della Laser Clinic.


Altre storie sulla pelle:

  • Le 10 migliori creme per occhi su Amazon
  • CVS ha appena lanciato una campagna di bellezza completamente non ritoccata
  • Perché Reef Safe Sunscreen è importante nell’era del riscaldamento globale

Ora, scopri come questo YouTuber ottiene la sua pelle splendente:

Loading...