All’interno di Chanel au Ritz Paris, Chanel’s Completely Gorgeous-and First-Ever! -Spa

Chanel è in giro da un po ‘di tempo. Gabrielle Chanel, a.k.a. Coco, aprì il suo primo negozio a Parigi nel 1910 vendendo cappelli. Nel 1918, aprì la sua prima casa di alta moda in Rue Cambon 31. Ha lanciato la sua prima fragranza (Chanel No. 5, ovviamente) nel 1921. La società ha introdotto cosmetici nel 1924 e una linea per la cura della pelle nel 1927. E anche dopo tutti gli anni, tutte le creme per il viso e tutte le migliaia di boutique in tutto il mondo, Chanel non ha mai avuto il suo centro benessere. Un po ‘pazzo quando ci pensi, no?

Bene, questa estate, tutto è cambiato quando il marchio ha aperto Chanel au Ritz Paris, la sua prima spa indipendente o “destinazione di bellezza unica”, come preferiscono chiamarla, nell’hotel Ritz Paris, recentemente rinnovato. Dopo quello che sembrava un secolo (OK, erano solo quattro anni, ma sono impaziente) il Ritz finalmente riaperto dopo essere stato completamente chiuso per un restyling del ventunesimo secolo. Molti dei cambiamenti erano sottili (migliore climatizzazione, maggiore pressione dell’acqua, alti soffitti nella hall), ma i lavori di ristrutturazione del Ritz Health Club, ora chiamato Ritz Club Paris, erano piuttosto importanti. Mentre la famosa piscina è stata lasciata abbastanza intatta (ha un nuovo pavimento in piastrelle), l’hotel non solo ha aggiunto Chanel au Ritz Paris (che include una piccola boutique piena di prodotti di bellezza Chanel e cinque sale per trattamenti e accesso alla piscina) , ma hanno anche aggiunto un avamposto a cinque posti del salone David Mallett, così puoi farti i capelli dopo essere stati coccolati, in stile Chanel.

Regina Yazdi

Ma anche se la spa è rimasta aperta per quasi cinque mesi, è difficile comprenderlo in realtà sembra dentro (credimi, ci ho provato) o un’idea di come siano realmente i trattamenti. Chanel au Ritz Paris è così esclusivo che è quasi impossibile prendere un appuntamento (dal momento che è stato aperto, è stato prenotato come solido), figuriamoci una troupe televisiva al suo interno. È così esclusivo, infatti, che ti viene inviato un magnifico invito (sì, per posta, con un timbro), a conferma dell’appuntamento. Alla fine, durante la settimana della moda di Parigi, abbiamo ricevuto un invito. In un vivace mercoledì sera durante la prima settimana di ottobre, il nostro direttore della moda Rachael Wang, l’illustratrice Regina Yazdi (i cui bellissimi disegni della spa sono visibili in tutto questo pezzo), una troupe video, e ho seguito la modella Katie Moore al suo appuntamento a Chanel au Ritz Paris (vedi il suo invito qui sotto), in modo che potessimo finalmente catturare su pellicola e su carta, quale sia il vero posto per la cura della pelle del mondo. E come potete vedere, è incredibilmente bello, decorato con elementi di design e opere d’arte trovate nella camera di Coco Chanel al Ritz, dove il designer ha vissuto per 37 anni.

Hannah Choi / Allure

Moore è stato trattato per il trattamento viso Grand Soin, un trattamento da due a tre ore che utilizza un mix di prodotti di tutte le diverse gamme di cura della pelle di Chanel, tra cui Sublimage, Hydra Beauty, Le Lift e Le Blanc. Una volta completato (e sei così rilassato che le tue gambe si sentono come Jell-O), Moore ha ricevuto uno dei quattro cocktail di bellezza non alcolici che ha scelto di sorseggiare a bordo piscina. Tuttavia, se hai un posto dove stare dopo il tuo viso o vuoi fermarti al famoso Hemingway Bar del Ritz per un vero cocktail: hai la possibilità di ricevere un’applicazione per il trucco express presso la boutique.

Regina Yazdi

Quindi siediti, rilassati e guarda da vicino come vive l’altra metà o, in questo caso, come le altre metà spa.

LINK CORRELATI:

  • Visita la migliore Spa in Islanda, il Blu
    Laguna
  • Blitz Facial Bar, un canadese preferito, finalmente arriva
    Stateside
  • Una nuova mostra esplora l’amore di Coco Chanel per
    Letteratura
Loading...