I migliori momenti di stile da trottatore del globo di Jackie Kennedy Onassis, in onore o

Jacqueline Kennedy Onassis avrebbe compiuto 87 anni oggi, e in celebrazione, stiamo mettendo in evidenza l’infinita ispirazione offerta dal suo stile di viaggio ineguagliabile. Tra i numerosi successi della First Lady (reporter, poliglotta, editore di libri), il suo ruolo di trendsetter di globe-trotting è impossibile da ignorare, in particolare proteggendo i nostri sguardi dal sole estivo con un paio di tonalità oversize.

L’iconica Onassis ha iniziato a costruire la sua reputazione di savant in stile jet-set con un viaggio al compound Kennedy a Hyannis Port, Massachusetts, nel 1953, dove l’icona in stile più leggero ha preso il largo con JFK per un pomeriggio di navigazione indossa una blusa abbottonata senza maniche con tasche oversize, a dimostrazione del suo marchio senza tempo di marca senza tempo.

Più tardi le visite in Grecia erano dotate di occhiali da sole scuriti, simili a piattini, mentre le gite a Capri richiedevano una cuffietta coperta da uno dei suoi foulard principali. Ensembles spaziava da piselli chic e pelo bovino abbinati a tacchi da gattino e cappelli da signora, a casual, con t-shirt e camicette che si abbinavano senza sforzo a pantaloni e sandali affusolati. Ma dovunque fosse il luogo, era la grazia, la compostezza e la sicurezza di Onassis a portare a termine ogni abito.

Ecco, sei dei migliori momenti di Jackie Kennedy Onassis nello stile di viaggio.

Getty Images

1. Nel 1953, l’allora Jacqueline Bouvier e John F. Kennedy andarono a vela e prendevano il sole a Hyannis Port-attività che richiedevano un’uniforme carina e causale di bermuda a vita alta e una camicetta senza maniche.

Getty Images

2. Uno scatto balneare fu elevato dalla cuffietta della First Lady degli anni ’60, dal pout alla pesca, dalla sciarpa color muschio e dal mantello color crema.

Getty Images

3. Un viaggio in Irlanda, con due bambini al seguito, richiede un elegante cappotto bianco abbottonato; modesti guanti bianchi; e semplici appartamenti neri.

Getty Images

4. Un cappotto di lana svasato, una borsa squadrata e dei sunni oversize firmati trasformano un semplice arrivo all’aeroporto in un momento iconico in grande stile.

Getty Images

5. Per un viaggio a Parigi nel 1968, Onassis optò per un bouffant spazzolato, sfumature geometriche e un dolcevita nero che faceva capolino da sotto un classico cappotto di cammello.

Getty Images

6. Per Jackie O., le influenze bohémien degli anni ’70 significavano foulard, toppe arrotondate e un guardaroba semplice ma elegante di t-shirt, pantaloni affusolati e sandali.

Loading...