Dimensionamento Vanity Just Woman Just Exposed nel modo migliore

Non è un segreto che la nostra cultura sia fissata, spesso con una malsana apparenza. Questa ossessione per i nostri corpi e, in particolare, per i corpi magri, significa che molti di noi trascorrono una quantità inutile di tempo e sforzi cercando di guardare come la società ci dice che dovremmo, spesso, quando non ce ne rendiamo nemmeno conto. Ad esempio, alza la mano se hai mai fatto shopping per i jeans e ti sei ritrovato costernato alla scoperta di essere una taglia o un sussulto! Di due taglie più grandi di quanto pensassi. Noi tutti abbiamo. Ma una donna ha appena esposto il dimensionamento della vanità, dimostrando di recente che le dimensioni sull’etichetta non possono significare assolutamente nulla, quindi non dovremmo mai preoccuparci di questo.

Deena Shoemaker, un mentore allenatore che lavora con giovani a rischio, stava attraversando il suo armadio quando ha notato che i suoi vestiti (e in particolare i suoi pantaloni) erano di diverse dimensioni. Ciò la colpì come strana, poiché le sue dimensioni corporee non erano cambiate radicalmente negli ultimi anni. Quindi le ha provate tutte e ha capito che il suo sospetto era corretto: tutti i pantaloni si adattano allo stesso modo nonostante la differenza di dimensioni sul cartellino.
Sapendo quanto questo numero apparentemente insignificante possa influenzare l’autostima di una persona, Shoemaker ha realizzato un collage fotografico di se stessa modellando i jeans, per dimostrare che la dimensione è, come ha scritto nella didascalia, “soggettiva al gusto personale dell’industria della moda”.
Parlando con l’Huffington Post, Shoemaker ha spiegato,

“Mi sono ricordato tutte le volte in cui ho sentito dire che le ragazze sono” grasse “perché hanno le dimensioni di un pantalone o hanno parlato di tutte le diete in cui sono state. Ho provato a dirle che non è vero, ma non hanno mai Sembrava davvero che mi credesse.Tutti i pezzi sono caduti in posizione per me quando ho visto i miei pantaloni.Le bugie che stavano credendo provenivano da qualcosa di così comune che non l’hanno nemmeno riconosciuto come la fonte del loro male. “


Maggiori informazioni sull’immagine del corpo:

  1. Tess Holliday su “Plus-Size” e perché i modelli dovrebbero abbracciare il termine
  2. La nuova linea di jeans di Khloé Kardashian è appena caduta
  3. Coco Cooper: la nuova linea di jeans per le donne tra taglia in più e dimensione del campione

Con sorpresa di Shoemaker, il suo post su Facebook è diventato virale, con 72.000 azioni e il conteggio. Ma, come lei spiega, non le importa; lei sa che l’industria della moda non cambierà molto presto. La sua unica speranza – e il suo obiettivo nel realizzare il collage – è mostrare alle ragazze nel suo programma, e ad altri adolescenti come loro, che i loro corpi sono belli così come sono. “Quando il settore della moda dice loro che non sono abbastanza buoni perché hanno le dimensioni sbagliate, questo è solo uno stress aggiunto a tutto ciò con cui stanno già affrontando”, dice all’Huffington Post. “Meritano qualcosa di meglio: meritano di conoscere il loro vero valore”.

Siamo decisamente ispirati da come questa donna intelligente ha appena esposto il dimensionamento della vanità. Dai un’occhiata al post completo di Shoemaker qui.

Poi, dai uno sguardo alla borsa superorganizzata di Ashley Graham:

n

Loading...