Come i capezzoli si sono evoluti da graffa di circo a Coachella casual

Ci sono alcune cose che non ho mai capito bene su alcune delle tendenze odierne. Come, perché tutti improvvisamente vogliono essere una sirena o un unicorno? O perché ci sono così tanti marchi che escono con strani jeans denim? Ma la cosa più confusa per me è il fascino divorante dei capezzoli femminili. Sembrano esserci così tante discussioni sul fatto che le donne debbano mostrarle o meno, o se i social media come Instagram dovrebbero vietarle. Non è stato più facile quando l’unica domanda sui capezzoli era: “Perché gli uomini li hanno?”

Eppure, eccoci qui: mentre le donne assaltano i festival di musica a torso nudo (salvo per un generoso aiuto di luccichio) e le compagnie producono capezzoli che danno l’illusione dei “fari”, i non illuminati tra noi continuano a insistere sul fatto che i capezzoli femminili debbano essere protetto dal mondo dal firewall in tessuto dei nostri reggiseni.

La realtà è che semplicemente non possiamo continuare a fingere che la stigmatizzazione di una parte del corpo che (allerta spoiler!) Tutti noi abbiamo è accettabile o normale da qualsiasi standard. Anche i capezzoli sono diventati il ​​bersaglio delle critiche, nonostante il fatto che lo scopo della loro esistenza sia quello di coprire parte del corpo femminile di cui così tante persone sono contrarie. Miley Cyrus ha preso un po ‘di calore quando ha indossato pasticci a forma di cuore sotto un mantello scintillante Jimmy Kimmel in diretta! due anni fa (un articolo suggeriva che era “difficile” per Kimmel guardare Cyrus negli occhi – voglio dire, davvero?), e Nicki Minaj era appuntata come “trovare un’altra scusa per sfilare il suo corpo nudo” quando scelse di fare pasties il punto focale del suo look. Se le donne non coprono i loro capezzoli, sono inappropriate. Se lo fanno, sono vergognosi. È un classico “dannato se lo fai, dannazione se non lo fai”, se mai ce ne fosse una.

140488_7666

Miley Cyrus, con i suoi pasticci con orgoglio per una visita a “Jimmy Kimmel Live!”

Getty Images

Quindi, cari lettori, voglio raccontarvi una storia. Una storia di capezzoli. Perché se crescere guardando i film della Marvel mi ha insegnato qualcosa, è che abbracciare la storia originaria di qualcosa che non comprendi pienamente è la via più veloce per l’accettazione. Nip-ceptance, se vuoi. Non lo farai? Va bene.

I pasticcini sono nati per la prima volta dal fascino occidentale per tutto ciò che è considerato orientale e “esotico”. danzatrici del ventre ed esecutori “esotici” alla World’s Fair del 1893 indossavano corazze di metallo che coprivano poco più della parte anteriore del petto, spesso adornate con una gemma o un particolare metallico di standout dove sarebbe il capezzolo. I circhi iniziarono a incorporare questi pezzi nei loro spettacoli teatrali, e lentamente, le corazze di metallo si evolvettero nelle copertine di capezzoli adesive con cui abbiamo familiarità oggi.

Manifesto di Zig per lo spettacolo La joie de Paris con Josephine Baker 1930
Loading...