Laura Mercier non ne ha mai abbastanza di questo (molto strano) profumo

Quando avevo 17 anni, sono andato in vacanza in Tunisia e mi hanno dato una pietra di ambra grigia. L’ambra grigia è, per dirla con cortesia, il rifiuto di una balena. Dopo aver lasciato la balena, il materiale si asciuga al sole sulla superficie del mare e si trasforma in questo sensuale, magnifico profumo. C’è una ragione per cui l’ambra, di solito in forma sintetica, è una base in tanti profumi lussureggianti e indimenticabili. È caldo, avvolgente e si scioglie nella pelle. È ciò che rimane dopo che il resto delle note è svanito.

Quell’estate avrei strofinato la pietra d’ambra sulla mia pelle e l’avrei indossata come la mia fragranza. Il profumo ambrato era completamente puro e sarebbe diventato sempre più meraviglioso mentre si sviluppava durante il giorno. Anche dopo una doccia o un bagno, sarebbe rimasto con me. Rimaneva attaccato alle lenzuola e ne sentivo l’odore durante la notte. Non ne ho mai abbastanza. Ero anche completamente legato alla mia prima relazione amorosa all’epoca, il che rendeva la sensualità di quel profumo ambrato ancora più intenso per me. Indossarlo sembrava l’ultima esperienza sensuale.

Ultimamente sono stato molto attratto dalle fragranze verdi e di agrumi che non avrei mai considerato solo qualche anno fa. Ma ho portato quell’amore precoce e l’attrazione per l’ambra per tutta la mia vita, e tornerò sempre ad esso. Penso di avere ancora un pezzo di quella pietra da qualche parte.

Come detto a Jenny Bailly

Guarda anche

  • Probabilmente porti lo stesso profumo di Sarah Hyland

  • L’unico profumo che Catherine Malandrino non può più indossare

  • Perché Garance Doré indossa un profumo maschile

  • Ragazze fantastiche e gli odori che indossano

Loading...