Confessioni di un grande magazzino Fragranza Spritzer

Conosci quelle persone che ti sciamano ogni volta che entri in un grande magazzino? Quelli che brandiscono le bottiglie di profumo? Ero uno di loro Per diversi mesi, ho venduto i profumi in un emporio dello shopping di New York City per pagarmi il college. Il denaro era grande (quasi il triplo minimo), ma era senza dubbio il lavoro più difficile che io avessi mai avuto. Sai quanto è umiliante sentirsi ignorati? Bene, immagina di provarlo per dieci ore di fila, stando in piedi sotto la luce artificiale ascoltando un ciclo infinito di melodie natalizie, riempiendo l’aria di un profumo che non ti piace particolarmente. La parte migliore: devi vendere dieci di quelle bottiglie entro la fine del tuo turno! Sarei scappato a casa alla fine di alcuni giorni di lavoro in lacrime, non avendo venduto uno solo.

Ma, ragazzo, ho sentito l’odore di quello che avevo! I miei vestiti puzzavano (basta chiedere ai miei compagni di stanza), ho la testa martoriata e i miei poveri piedi – non vedrai mai uno spritz con i tacchi. La maggior parte dei venditori di profumi lavora per il profumiere, non per il grande magazzino, quindi fai attenzione a chiederti consiglio. Sono lì per vendere un profumo e un profumo da soli, non importa quanto inappropriato possa essere per i clienti che incontrano. Poi ci sono gli spritzers più anziani e stagionati che vendono profumi, senza esagerazioni, da quando sono nato. Sembravano avere un’abilità magica (o un gomito abbastanza forte?) Da ipnotizzare ogni acquirente ad acquistare * il proprio * profumo. E c’erano altre indegnità. Ricorderò per sempre, per esempio, il giorno in cui ho frantumato un’intera bottiglia di profumo sul piano di vendita, e l’ora in cui intendevo spritz un assorbente per le fragranze, ma invece ho spruzzato la mia faccia.

Cosa ho imparato? Per i principianti, non ignorerò mai più un altro venditore. Un cenno veloce, un “no, grazie!” – è molto più bello che fingere che uno spritz non esista nemmeno. Mi piace anche pensare di aver sviluppato una resistenza alla sovraesposizione delle fragranze, e questa è un’abilità che alla fine sarebbe tornata utile quando sono arrivato a allettare. Se solo lo avessi saputo all’epoca.

LINK CORRELATI:

• I migliori profumi estivi

• Note sulle fragranze: come acquistare il profumo come regalo

• La guida del ragazzo all’acquisto di profumi per una donna

Loading...