Zendaya si apre su di lei Buzzy \\\

La prima cosa che devi sapere su Zendaya è che stai dicendo il suo nome sbagliato. Non è zen-DIE-uh. Suo zen-DAY-uh. Forse potresti essere perdonato se consideri che ha appena compiuto 20 anni e che probabilmente sei arrugginito con i membri del cast di Disney Channel. Poi, di nuovo, è una favorita sul tappeto rosso, un musicista esperto e, mio ​​Dio, ha appena compiuto 20 anni.


Altre novità sulla nostra cover star di gennaio 2017:

  1. Incontra Daya di Zendaya, la linea di abbigliamento inclusiva di 20 anni
  2. 21 volte le acconciature di Zendaya sono state assolutamente uccise
  3. Ancora un altro motivo per cui Zendaya è così dannatamente stimolante

Prima che ci incontrassimo, avevo la mia teoria su Zendaya tutta concreta e pronta a dimostrarlo. Prima di tutto, lei è una delle razze più rare di celebrità, quelle che si fanno strada nell’opinione pubblica mentre sbattono in mezzo agli occhi del pubblico. Non abbiamo incontrato Zendaya come donna; la stiamo guardando diventare una donna. Essere famosi invita a scrutare e crescere mentre stai diventando davvero famoso invita il tipo più intenso di scrutinio. Deve essere un po ‘stridente per le celebrità che vengono guardate. O così penseresti. Ma finora, da tutto quello che ho letto su di lei, Zendaya sta gestendo la sua fama e la nuova età adulta con dignità e grazia e una netta mancanza di DUI. Cerca una foto paparazzata di Zendaya che dia a qualcuno il dito: non esiste. La sua mancanza di un contegno hollywoodiano privilegiato e antipatico ti rende la base per lei. Ti fa venir voglia che tua figlia ascolti la sua musica. Ti rende felice di essere sulla cuspide di qualcosa di veramente grande. In senso figurato, sì, ma anche letteralmente.

Zendaya si è appena trasferita in una casa con tre balconi, cinque camere da letto, cinque bagni, un garage per tre auto e una cucina davvero enorme. È qui che l’ho incontrata di recente in uno di quei giorni molto soleggiati, molto ottimisti, molto californiani.

“Scusa, sta mettendo in piedi la mia telecamera di sicurezza”, dice Zendaya, indicando col capo l’uomo che sta installando un dispositivo sul lato della sua casa. Ci sistemiamo sulla sporgenza della sua vasca idromassaggio, venendo fuori per ragioni puramente pratiche (“Non ho ancora nessun mobile”). Ma nonostante il rumore delle perforazioni e delle costruzioni, non sta urlando per essere ascoltata. Al contrario, la sua voce è calma e ferma.

Zendaya, nata Zendaya Coleman, è pronta e misurata, quasi seria. Non è come una ventenne che abbia mai incontrato. “Ho lasciato il mio cognome perché ho pensato che fosse bello, come Cher o Prince.” La donna, si potrebbe dire, è guidata, ambiziosa, precoce – e ha piani molto specifici.

Molti di loro. Mi dice che potrebbe anche voler essere un’insegnante. O forse la prossima Oprah (“Zoprah!”). Mentre ci sediamo a guardare la sua piscina, una ciambella ghiacciata gonfiabile e un cigno bianco gigante vanno alla deriva. “È il cigno fuori dal ghetto, non quello stravagante su Snapchat e Instagram. Non ho il cigno Rihanna, ma ci sto arrivando! “Dice, quasi scusandosi. Zendaya indossa la sua felpa da liceo, pantaloncini da basket e calzini che leggono “Team Fuck You” in grandi lettere nere.

A pensarci bene, forse il bambino dentro non è poi così nascosto.

Nel caso in cui non sia chiaro, Zendaya sta attraversando una fase di transizione nella sua vita. C’è la cosa del non-arredamento. C’è l’opera d’arte incorniciata che aspetta di essere appesa e la porta d’ingresso spalancata. Le finestre non hanno segni di tende, le pareti non sono state dipinte, e la cucina mi ricorda una casa modello dove il lavandino non è effettivamente collegato all’impianto idraulico e il frigorifero non è collegato (per la cronaca, io ‘ sono sicuro, sembra solo veramente inutilizzato).

È esattamente il tipo di house-down per la ciambella galleggiante e le pareti bianche sterili, che utilizzi in un film su una giovane stella che sta appena iniziando a conoscere le trappole della superstar. Questa è la casa vuota.

Quindi è particolarmente appropriato che Zendaya stia facendo il suo debutto sul grande schermo in una piccola produzione di cui potresti aver sentito parlare, Spider-Man: ritorno a casa. Sony e Marvel stanno mantenendo segreti i dettagli del suo ruolo, ma si dice che sia una buona idea. “Un sacco di persone sono come, ‘Perché lei è ancora su Disney Channel?'”, Dice Zendaya, che recita K.C. Sotto copertura. “Bene, ho aspettato e aspettato la parte giusta, e ora posso entrare Uomo Ragno.”Si sporge in avanti nel caso in cui non l’abbia afferrato del tutto. Uomo Ragno. Lei mi guarda inarcata. Non diventa più grande di quello.

Zendaya Allure, gennaio 2017

Top e gonna in cotone e scarpe in maglia di Emilio Pucci.

Jason Kibbler

“Ogni cosa è stata una scalata”, dice Zendaya. “E sono stato in grado di portare la mia famiglia e gli amici con me. Sono venuto da umili origini. “I suoi occhi si spalancano e lei guarda intorno al suo cortile, ai melograni e ai limoni, all’oscillazione di legno, ai giocattoli gonfiabili. “Non ho mai avuto una piscina prima,” dice, facendo un gesto grandioso e ampio con il braccio che accoglie le palme appena piantate e tutte le stanze non ammobiliate all’interno. “Non ho mai vissuto in una casa così bella. Apprezzo tutto molto di più perché tutto ciò che ho è stato lavorato per. “

Quando era una ragazzina normale con due nomi, Zendaya Coleman viveva a Oakland in un “quartiere non così straordinario”. Era la più giovane di una grande famiglia felice (“il mio sistema di supporto”): due sorelle, due fratelli, e i suoi genitori, entrambi insegnanti.

Ha giocato a basket. Ha coordinato i vestiti con la nipote. “Le camicie con graffiti [Alexander] Wang l’hanno appena fatto? Abbiamo avuto quelli fatti per noi nella cappa. Il mio era rosa e aveva “Daya” sulla schiena. “In altre parole, era una brava bambina.

Durante l’estate, è stata trascinata al secondo lavoro della madre in un teatro locale. Sembra miserabile. Ma non per Zendaya: è stata pagata con biscotti al cioccolato e Snapple. Guardava ogni gioco dalle ali. La stragrande maggioranza delle rappresentazioni erano di Shakespeare e la maggior parte delle linee navigava sulla sua testa di quattro anni. Non importava Zendaya sapeva che voleva far parte di questo mondo.

Otto anni dopo, il desiderio era ancora molto lì, ei genitori di Zendaya la portarono a un provino Disney. “Sono spuntato fuori dal nulla”, dice. “E io stavo prendendo a calci in culo. Sono venuto. Sapevo quello che volevo. Penso che l’abbiano visto. “L’hanno fatto. L’audizione era per uno spettacolo chiamato Scuotilo, e ha atterrato uno dei cavi, Rocky Blue. Zendaya ha impacchettato le sue cose di 12 anni, ha detto addio alla sua grande e felice famiglia e si è trasferita con suo padre a Los Angeles per entrare in una delle professioni più bizzarre del mondo: la recitazione infantile. “E ‘stato davvero difficile”, dice, “e io ero abituata ad avere mia madre”. (Due anni dopo, Zendaya stava facendo abbastanza che sua madre potesse unirsi a loro in L.A.)

zendaya allure magazine gennaio 2017 copertina
Loading...