Tonya Harding’s Feud con Nancy Kerrigan – La storia di Nancy Kerrigan e Tonya Harding

All’alba del 1994, molto prima dei video virali di YouTube, gli americani sedevano davanti ai loro televisori guardando ossessivamente un filmato iconico di un pattinatore dai capelli corvini, vestito con un abito di pizzo, disteso su un pavimento nel singhiozzamento della Detroit Cobo Arena, “Perché perché perché?”

Il pattinatore, naturalmente, era la 24enne speranza olimpica Nancy Kerrigan, che era appena stata colpita nella rotula con un bastone di polizia da un uomo che fuggì dalla scena. Durante le indagini che seguirono l’attacco di Kerrigan, le autorità scoprirono rapidamente che l’assalto era stato pianificato da Jeff Gillooly, l’ex marito del rivale principale di Kerrigan, la 23enne Tonya Harding.

L’incidente ha due decenni, ma lo shock dell’attacco – e il processo e la frenesia dei media che ne sono seguiti – si collocano ancora tra i più grandi scandali sportivi della storia moderna, e hanno una forza pop stranamente forte. Stiamo parlando di un’opera rock, un film per la TV, un museo privato, riferimenti su spettacoli come I Simpson e Seinfeld, e-più di recente-Io, Tonya, Il biopic di Margot Robbie è previsto per il 2018.

Il nome di Harding è infame – anche diventando una scorciatoia per un attacco vizioso (il nome di Obama l’ha controllata durante un discorso nel 2007) – ma ha mantenuto la sua innocenza dal 1994. La verità potrebbe non essere mai conosciuta, ma i fatti, per quanto possano essere intricati, valgono una recensione

Immagine

Nei primi anni ’90, Kerrigan e Harding erano entrambi astri nascenti nel mondo del pattinaggio di figura, spesso in competizione l’uno contro l’altro nei campionati nazionali. Nel 1991, Harding vinse il campionato statunitense di pattinaggio di figura con un punteggio perfetto, e fu la prima donna americana ad aggiudicarsi un triplo axel raro e difficile (impostato sul Batman tema, non meno). Kerrigan ha portato a casa il bronzo in quella competizione.

Ma nonostante Harding abbia un leggero vantaggio competitivo sul ghiaccio, Kerrigan ha avuto il suo ritmo quando si trattava di immagine pubblica. Il suo aspetto classico e la sua personalità equilibrata hanno portato a accordi lucrativi con sponsor come Campbell, Revlon e Reebok, e mentre i fan di Harding erano dediti e hardcore, le mancavano sponsor e contratti di sponsorizzazione. Kerrigan spesso appariva in competizioni con Vera Wang, mentre Harding indossava costumi che si era fatta da sola.

Immagine

Getty Images

Immagine

Flash-forward al 6 gennaio 1994, il giorno in cui è stato catturato il famigerato video di Kerrigan. Lo skater si stava allenando alla Cobo Arena di Detroit, sperando di fare bene nei Campionati statunitensi il giorno seguente per qualificarsi per le Olimpiadi in Norvegia, a sole sei settimane di distanza. Inaspettatamente, fu colpita nella rotula destra da un assalitore mascherato, causando un livido e una zoppia, ma non una frattura o una rottura. Mentre Kerrigan era concesso un posto alla squadra olimpica, non è stata in grado di competere nei Campionati statunitensi, e Harding ha vinto come risultato. Non era esattamente sottile riguardo al suo entusiasmo per la vittoria, e durante un’intervista alla telecamera ha detto “Sto per fregargli il culo” quando gli è stato chiesto di competere contro Kerrigan alle Olimpiadi.

Immagine

La trama contro Kerrigan ha cominciato a svelarsi quasi immediatamente, in parte perché – almeno secondo il documentario 2014 di Nanette Burstein Il prezzo dell’oroco-cospiratore e Gillooly BFF Shawn Eckardt (che era la guardia del corpo occasionale di Harding) ha iniziato a vantarsi con gli amici del suo coinvolgimento nella pianificazione dell’attacco. Inoltre, l’assalitore Shane Stant ha lasciato agli investigatori una chiara pista da seguire, prenotando camere d’albergo in Massachusetts e Detroit con il suo nome e utilizzando la carta di credito della sua ragazza per noleggiare un’auto.

Il 1 febbraio, meno di due settimane prima dell’apertura dei Giochi di Lillehammer, Gillooly accettò un patteggiamento in cambio della testimonianza contro Harding. Lui ei suoi co-cospiratori hanno finito per fare il carcere per l’attacco, e mentre il Comitato Olimpico degli Stati Uniti provato per impedire a Harding di pattinare nei giochi, a malincuore lo hanno permesso dopo aver minacciato di fare causa.

Immagine

Nancy Kerrigan e Tonya Harding si esercitano insieme prima di Lillihammer.
Getty Images

Immagine

A questo punto, sia Harding che Kerrigan sarebbero apparsi alle Olimpiadi, il che era sì, molto imbarazzante. La coppia fu costretta a condividere il tempo del ghiaccio mentre si preparava a competere, e per rendere le cose più intense, Kerrigan indossò l’abito in cui era stata attaccata la prima volta che praticavano insieme. Continuarono a ignorarsi l’un l’altro – e le lampade a fiamma costante – durante la loro ora sul ghiaccio.

Il programma di pattinaggio di figura femminile di Lillehammer rimane uno degli eventi più seguiti nella storia dello sport, grazie in gran parte agli spettatori che si sono sintonizzati per vedere Harding e Kerrigan. Quest’ultimo ha fatto il miglior pattino della sua carriera e ha portato a casa la medaglia d’argento. Harding, d’altra parte, soffocato. Non solo non è riuscita ad atterrare il suo primo salto, ha iniziato a piangere e ha detto ai giudici che aveva rotto un pizzo durante il riscaldamento, facendola a pattinare male. Le è stato concesso un re-do, ma ha terminato l’ottavo.

Dopo le Olimpiadi del ’94, né Harding né Kerrigan pattinarono in modo competitivo mai più. Tornato negli Stati Uniti, Harding si è dichiarato colpevole di aver cospirato per ostacolare l’accusa, cioè di conoscere l’attacco dopo il fatto e di non dire all’FBI quello che sapeva. Ha evitato il carcere, ma ha ricevuto tre anni di libertà vigilata ed è stata multata per $ 100.000. Nel frattempo, l’associazione statunitense di pattinaggio di figura ha escluso Harding dalla competizione e ha strappato i titoli del suo campionato. La sua carriera di pattinatrice era finita.

Immagine

Più di due decenni dopo, Gillooly (che da allora ha cambiato il suo nome in Jeff Stone) sostiene che Harding era a conoscenza dell’attacco da sempre, cosa a cui lei è sempre stata fermamente negata. I due hanno avuto un matrimonio travagliato – Harding dice che Gillooly l’ha maltrattata, e due volte ha presentato ordini restrittivi contro di lui. Al momento dell’attacco di Kerrigan, la coppia aveva divorziato, ma stavano ancora vivendo insieme.

Quindi Harding era coinvolto nella pianificazione dell’attacco di Kerrigan? File questo con D.B. Cooper e lo Zodiac Killer, perché è probabile che non lo sapremo mai con certezza. I fan del pattinaggio e gli spettatori dello scandalo dovranno aspettare fino al prossimo anno per vedere quanto l’esperienza di Harding di Robbie abbia saputo, e quando, esattamente, lo sapeva.

Immagine

Loading...