Talking Beauty con Ilfenesh Hadera di Baywatch

Ci sono momenti in cui sai che ce l’hai fatta – uno di quei momenti nascosto su Ilfenesh Hadera da dietro un cespuglio. “Dwayne [Johnson] è come, ‘C’è una macchina fotografica là, là e là,'” dice Hadera. Era nel bel mezzo di un palo dei paparazzi. “Sto flettendo. Sono in costume da bagno. Questi ragazzi sono appesi tra i cespugli. Il giorno dopo, hai 50 foto di te stesso da ogni angolazione online. “

Non è stata catturata in qualche affare di vapore o scattata durante una vacanza tropicale. Ma quando quelle lenti paparazzate ingrandirono il trentunenne, Hadera (che ha un padre etiope e una madre europea-americana e nacque a New York) divenne una vera star del cinema. Era il suo primo giorno a giocare a Stephanie Holden sul set del nuovo Baywatch film in un numero rosso ciliegia ispirato al pezzo unico più famoso del mondo. “Pensi a Pam Anderson e a come appariva al suo”, dice Hadera, impartendo una saggezza a un pezzo: “Devo inarcarti le spalle”.

Entrando nel costume da bagno rosso: “Sono piuttosto monotoni e striminziti. Stai pensando, ho bisogno di sferzarmi il culo. “

Sulle nuove abitudini di spiaggia: “La protezione solare tutto il tempo, che non ho sempre usato. Quando ero un’adolescente, mi sforzavo di cuocere al sole, che è una cosa terribile da fare, e ora vedo i piedi del mio corvo entrare … e ho i capelli mossi, quindi uso. Evita che i miei capelli diventino crespi e lascia che faccia ciò che fa: lo spruzzo, lo metto in una crocchia e faccio una bella onda. “

Il bagno non funziona: “Un milione di Q-tips muoiono nella realizzazione del mio occhio di gatto. Il mio fidanzato è come, ‘Come siamo di nuovo fuori da Q-suggerimenti?’ Io uso un eyeliner liquido impermeabile Sephora in nero. “

In compenso: “Non è realistico pensare che rimarrai in quella forma per sempre. Ti ucciderei. Quindi c’era una luce alla fine del tunnel. Sono andato in un ristorante di New York chiamato Raoul’s – è un’istituzione – e ho mangiato una bistecca al pepe e tutte le patatine e tutto il vino. Era così buono!”

Sulle sue insicurezze: “Non ho sempre avuto una bella pelle. Non mi importa se sei nella migliore forma o hai la più bella testa di capelli – quando la tua pelle è brutta, ti senti come se non volessi essere visto. Fa schifo. “

Ilfenesh Hadera
Costume da bagno di Eres. Fotografato da Guy Lowndes.

Per alleviare il senso di colpa: “Ho iniziato a usare La Mer The Renewal Oil, che è come il paradiso: rende la pelle luminosa e piena di rugiada. Se mia madre sapesse quanto ci ho passato, mi darebbe uno schiaffo ai polsi, ma devi fare quello che devi fare. Forse ne prenderò uno così non mi sento in colpa per questo. “

Sulla sua routine per la cura della pelle: “Quando trovi una routine per la cura della pelle che fa bene, è come l’oro”, dice Hadera. Dopo la pulizia, si fa la pelle con la faccia

Elisir di bellezza Caudalie

, e idrata con La Mer The Renewal Oil.

Sulla sua routine di trucco: “Non sono troppo avventuroso con il trucco”, dice Hadera. “Ho trovato le mie cose e mi attengo a loro”. Tra le sue preferite: Guerlain Terracotta The Bronzing Powder in Moyen Blondes e L’Oréal Paris Voluminous Original Mascara.

Sulla sua caratteristica preferita: “Sono grande sulle sopracciglia”, dice Hadera. Il suo go-to: Anastasia Beverly Hills Perfect Brow Pencil.

Stilista di moda, Turner. Capelli: Nikki Providence. Trucco: Natasha Severino.

Una versione di questo articolo è stata originariamente pubblicata nel numero di giugno 2017 di allettare. Per ottenere la tua copia, vai in edicola o iscriviti ora.


Per ulteriori informazioni Baywatch:

  1. Come il Baywatch Le stelle hanno i loro abbronzatura senza sole impeccabili
  2. Costumi da bagno per tutti i lanci Baywatch-Campagna ispirata con protagonista Ashley Graham
  3. I migliori costumi da bagno interi per l’estate 2017