Le trecce di scatola di Vanessa Hudgens sono state chiamate per appropriazione culturale

Vanessa Hudgens viene ancora accusata di appropriazione culturale, ma questa volta per la sua nuova acconciatura intrecciata.

L’attrice ha presentato il suo controverso nuovo album su Snapchat nel fine settimana in una serie di selfie, con una didascalia “yaaas braids”. L’acconciatura ha fatto ondate di recente, dopo che diverse celebrità, modelle e modaioli bianchi hanno iniziato a sfoggiare il look, definendolo “box trecce”.

Naturalmente, molti presero su Internet, ricordando al mondo che le “trecce di scatola” erano solo un’arringa palese e altamente offensiva di trespoli.

L’acconciatura, Buzzfeed rapporti, è molto probabilmente una parrucca.

Nonostante le grida, Hudgens non ha rimosso nessuno degli snap al momento della pubblicazione, ma aggiorneremo questo post in caso di cambiamenti.

Vanessa Hudgens / Snapchat
Vanessa Hudgens / Snapchat
Vanessa Hudgens / Snapchat
Vanessa Hudgens / Snapchat

I social media hanno in gran parte condannato l’attrice per la sua pettinatura, mentre alcuni fan hanno difeso Hudgens, dicendo che non voleva dire che fosse irrispettoso.


Guarda l’hairstylist Sam McKnight in azione:


Questa non è la prima volta che Hudgens è accusato di appropriazione culturale. In passato ha affrontato una reazione negativa per indossare accessori e abiti controversi che sono offensivi per le comunità indiane e native americane.

Caricamento in corso

Vedi su Instagram

Ascolta, siamo tutti per essere ispirati, specialmente quando si tratta di disegnare idee di stile e di bellezza da altre culture. Una cosa è apprezzare, ma un’altra è mostrarla come un costume, non credi?

RELAZIONATO:

  • Come un taglio di capelli degli anni ’90 ispirato all’RB ha cambiato la mia
    Vita
  • [Questo è ciò che è successo quando Gigi Hadid l’ha tagliata
    Bangs] (http://www.allure.com/story/gigi-hadid-bangs?mbid_relatedlink)
  • Questo truccatore ha creato un costume di Harley Quinn usando lei
    Hijab
Loading...