Drew Barrymore Trivia – Estratti da New Memoir ‘Wildflower’

Nel suo nuovo libro di memorie Fiore di campo, Drew Barrymore si apre sul suo (davvero) incredibile viaggio, dalla bambina alla giovane donna sotto i riflettori all’imprenditore impegnato. Ecco 10 cose che abbiamo imparato dal suo affascinante libro.

Immagine

1. Barrymore il modello di riferimento definitivo era il Pippi Calzelunghe.

Anche se aveva un poster di Blondie, Superman e KISS sui suoi muri da bambina, il suo vero idolo era Pippi Calzelunghe. “Ogni giorno nel mondo di Pippi c’era la possibilità di scendere il Nilo o combattere i pirati”, scrive. “Ti ha fatto sentire che non c’era niente che non si potesse fare se ci pensavi.”

2. Sparse le ceneri del suo cane in casa di Gandhi in India.

Barrymore ha preso il suo cane Flossy quando aveva 19 anni. Prese Flossy e l’altro suo cane, Templeton, ovunque con lei: set cinematografici, uffici, viaggi su strada. Quindi, quando Flossy è morta, l’ha colpita duramente. “Ho portato Flossy in India e le ho dato un passaggio adeguato e adeguato”, scrive. “Il primo posto in cui ho sparso alcune delle sue ceneri è stato a casa di Gandhi a Nuova Delhi, poi l’ho portata in un monastero buddista sull’Himalaya e in terzo luogo, ho messo il resto nel fiume Gange in un tranquillo sentiero in campagna La ringraziai ancora e ancora per la sua compagnia. “

Immagine

Getty Images

3. Cameron Diaz è la madrina di sua figlia Frankie.

Barrymore è ancora molto stretto con lei gli angeli di Charlie co-protagonista. Era una delle damigelle d’onore di Diaz e fece di Diaz la madrina della sua secondogenita.

4. È una temeraria.

Diaz e Barrymore sono stati insieme in fantastiche avventure, incluso il kung fu per allenamento gli angeli di Charlie, immersioni subacquee con gli squali e persino sky diving.

5. Il suo urlo ha spezzato il nastro quando lei stava ascoltando E.T.

Quando lei stava facendo audizioni per E.T., che era originariamente chiamato A Boy’s Life, nel 1982, Steven Spielberg le chiese di dimostrare che aveva le costole vocali per il film. “Ho urlato così forte che ho rotto il dispositivo e il nastro si è fermato”, scrive. L’audizione le ha segnato il ruolo che cambia la vita.