* Barely Famous * Stars Erin e Sara Foster Explain L.A. Beauty

Le sorelle Erin e Sara Foster, il prodigio produttore di megafonzi David Foster come padre, non avevano esattamente un’educazione media. Considerano le star tra cui Kate Hudson e Courteney Cox, amici intimi, e sono apparsi in TV (e in un video musicale di Backstreet Boys) quando la maggior parte dei bambini era ancora appesa al centro commerciale. Ma invece di venire come viziati o arroganti, sono ipercritici di Hollywood, in modo rinfrescante reale e divertentissimo, il loro spettacolo di finte sceneggiature A malapena famoso è stato appena rinnovato per una seconda stagione. Recentemente ho raggiunto con loro a un allettare servizio fotografico per parlare dello spettacolo satirico e della bellezza di L.A.

Per cosa ha scatenato l’idea A malapena famoso?

Erin:“Una rete chiamata per chiedere quando stavamo per fare un reality show, eravamo tipo Never! How scortese.” Ma poi ha piantato questo seme di un’idea: uno spettacolo su due sorelle che si rifiutano di fare reality TV ma stanno lasciando che una troupe cinematografica le riprenda per documentarlo “.

Sara:“Viviamo in una città in cui le persone sono famose per non fare niente e chiamano essere in un reality show.” Volevamo creare uno spettacolo che facesse divertire questo in un modo non meschino, Erin e io giochiamo alle ragazze che hanno zero senso della realtà – abbiamo molto da attingere per vivere a Los Angeles “.

Ti ricordi quando hai capito che eri su qualcosa?

Sara: “La pre-produzione è stata lunga e faticosa, gli attori sono caduti all’ultimo minuto, abbiamo perso le location, tutti erano davvero stridenti, ma dopo aver girato la prima scena, con Kate Hudson e Jared Paul, penso che ci siamo guardati l’un l’altro e abbiamo realizzato , Wow, questo potrebbe essere buono. “

Hai così tanti amici di Hollywood (e famiglia) che hanno fatto reality TV. Come hanno reagito al tuo spettacolo?

Sara: “Siamo sempre il bersaglio delle battute, non di chiunque altro, e ad essere onesti, lo spettacolo riguarda più le ragazze di L.A., l’illusione, l’ego gonfiato e la disperazione di essere famosi senza essere effettivamente bravi in ​​niente”.

Erin: “Non abbiamo avuto alcun contraccolpo: la gente sembra essere sollevata dal ridere di questa roba. In qualche modo, siamo anche riusciti a fare un episodio di handicap e un episodio lesbico senza averne sentito parlare da nessuno”.

Sara: “La gente è davvero gravitata verso le trame più stravaganti, quelle che sono così inverosimili e esagerate”.

Qual è uno dei più grandi cliché di bellezza che noti a Los Angeles?

Erin: “A Los Angeles vedi un sacco di donne che entrano in queste tendenze per la felicità interiore mentre danno gran parte delle loro energie all’aspetto più giovane.E ‘Botox il martedì, laser il mercoledì, qualche strana pulizia del succo che non ha nulla a che fare con la salute e tutto da fare con il peso perdente il giorno dopo, poi si siedono lì e ti raccontano di come si sono meditati e vanno all’Ashram di Malibu per una settimana. Va bene sentirsi belli, purché tu faccia davvero il lavoro su di te essere il tipo di persona di cui sei orgoglioso. “

Quale trend di moda sarai felice di non rivedere mai più?

Erin: “Le infradito della piattaforma erano pazzesche Aspetta, non penso che fossero sempre alla moda, ma li abbiamo visti dappertutto.Penso che i ragazzi siano probabilmente pronti a finire con questa tendenza di mom-jeans che sta accadendo proprio ora con i Levi’s ricostruiti. Erano così eccitati per i jeans attillati per così tanto tempo … Oh, ricordi il sedere a campana davvero a vita bassa che era bello dieci anni fa? Quelli erano intensi. Avevano così tante coppie. “

Quali sono i tuoi punti di bellezza preferiti L.A.?

Erin: “Entrambi amiamo il salone di Andy Lecompte per i nostri capelli, il Beauty Park di Santa Monica per la pelle e Kate Sommerville per la pelle e i prodotti.”

Qual è il miglior consiglio di bellezza che qualcuno ti abbia mai dato?

Erin: “Non indossare pantaloni della tuta per l’aeroporto, ci scontriamo con questo.”

Se non stavi facendo il tuo spettacolo, quale sarebbe il lavoro dei tuoi sogni?

Erin: “Penso che vorrei essere un terapeuta o un sociologo, amo parlare con le persone delle loro relazioni e dei problemi della vita, capire da dove viene e dare una visione che sia d’aiuto, inoltre sarebbe divertente sposare ricchi e vacanze molto Questa è la mia vera seconda scelta. “

Controlla più notizie televisive qui:

• Dove Elizabeth Hurley ottiene la sua ispirazione per il trucco reale

• Andy Cohen su quello che le vere casalinghe gli dicono sulla chirurgia plastica

• YouTube Star Grace Helbig sul suo nuovo spettacolo – e trovare la musa di bellezza più originale di sempre

Loading...