Nuovo trattamento per i capelli

Se ti candeggi i capelli, allora hai sentito parlare di Olaplex, il prodotto rivoluzionario che ha cambiato per sempre la colorazione dei capelli. Creato per essere utilizzato nel salone accanto all’applicazione di candeggina, la formula contrasta gli effetti negativi dello sbiancamento costruendo legami protettivi nei capelli. Il marchio ha anche lanciato un trattamento domiciliare per mantenere e rafforzare i capelli tra i lavori di tintura. Il problema è che non è un prodotto che va e vieni. Gli stilisti consigliano di lasciarlo impregnare per una notte sotto la protezione di una fascia per capelli e di risciacquarlo il mattino successivo, a meno che non si voglia sembrare che ti sei lavato i capelli in Crisco. Inutile dire che è un po ‘complicato, ed è per questo che siamo entusiasti di sapere b3 Brasiliano Bond Builder Color Care Shampoo, Conditioner e “Reconstructor, un nuovo sistema di trattamento che secondo come riferito ha la stessa efficacia di Olaplex, ma in un formato facile, sotto la doccia.

Ecco un rapido aggiornamento scientifico (che è certamente complicato, quindi sopportare me): durante il processo di alleggerimento dei capelli, i legami disolfuro che mantengono i capelli forti solitamente si dividono in due legami separati di idrogeno-zolfo. Sembra male, ed è così. Questo lascia i legami suscettibili al danno proteico da molecole di ossigeno che sono state create dalla reazione di perossido. Danno alle proteine ​​significa capelli fritti e paglia. Quando si aggiunge Olaplex ai coloranti, si elimina il rischio dall’equazione aggiungendo legami che proteggono quelli di zolfo-idrogeno dall’ossigeno. In-salon b3 fa la stessa cosa, inoltre afferma di ricostruire i legami idrogeno e salino in aggiunta a quelli disolfuro. Vale anche la pena notare che non deve essere lavato via come fa Olaplex, quindi può essere aggiunto anche alle glosse.

Il nuovo trio di potere a casa da b3 lanciato all’inizio di quest’anno, e si applica la stessa teoria dal trattamento in salone. Per la persona media, tuttavia, la grande differenza è che i prodotti sostituiscono quelli che già usi nella doccia (shampoo, balsamo, forse una maschera). Non c’è niente di complicato, nessun passaggio in più e, soprattutto, nessun altro tempo. Sto usando i prodotti da un paio di settimane, secondo la mia proposta di colorista Aura Friedman (è una portavoce del marchio). “Mi piace il b3 perché mi permette di superare i limiti quando colorano i miei clienti nel salone”, dice. “E lo shampoo senza solfati e la maschera per il trattamento aiutano i miei clienti a mantenere il loro colore mentre continuano a costruire legami tra i capelli”. Come fa per la maggior parte dei suoi clienti, mi consiglia di utilizzare il ricostruttore al posto del condizionatore perché, beh, sono una bionda ghiacciata a doppio processo. Merci danneggiate, per non dire altro. “Raccomando la maschera di trattamento a tutti i miei clienti rispetto al condizionatore perché chiedo che si lavino i capelli una o due volte alla settimana per aiutare a mantenere una buona salute dei capelli e la vivacità dei colori”, dice. In altre parole, se hai intenzione di lavare i capelli solo due volte a settimana, usa una maschera.

Finora, sono contento dei risultati. Non direi che la consistenza dei miei capelli è nettamente migliorata, ma le mie estremità normalmente molto secche non si sentono così spogliate dopo ogni lavaggio. Un reclamo da b3 afferma che secondo la ricerca, dopo 15 lavaggi con questi prodotti, la cuticola giace completamente piatta al microscopio. Dovrò continuare a utilizzare i prodotti per valutare i risultati, ma non posso dire di non essere intrigato.

Vai nel backstage della settimana della moda di New York con M.A.C. senior artist Keri Blair:

Guarda questo video su The Scene.

Loading...