Video: Jokiva Bellard si avvicina al suo lupus discoidale

Quando a 23 anni Jokiva Bellard è stata diagnosticata lupus discoidale cinque anni fa, è stata devastata. “Mi sono sentito come se la mia identità fosse stata [spogliata] lontano da me quando ho scoperto per la prima volta che l’ho avuto”, racconta allettare. La lotta di Bellard con la malattia autoimmune cronica, in cui il sistema immunitario di un malato attacca erroneamente il tessuto sano, ha toccato ogni parte della sua vita. Mentre condivide il nostro video, la sua stanchezza l’ha portata a ritirarsi con amici e persone care, mentre le dolorose lesioni cutanee la facevano sentire solo più isolata.

La sua malattia influenzò anche la sua relazione con il marito: poiché non era convinta della propria bellezza, dice, non riusciva a capire ciò che stimava in lei. “Gli direi, ‘Perché sei con me? Perché mi ami? Perché prendi tempo e dimmi solo che sono bella quando sento che non lo sono?'”

“Non hai controllo sul lupus”, continua Bellard. “Mi sono sentito suicida, e poi ho pensato a me stesso, ‘Stai sprecando la tua vita stando seduto lì pensando che la vita ti aspetterà perché vuoi nasconderti in questo guscio perché senti che sei brutto.'” Lentamente, Bellard si rese conto che non doveva aspettare che il suo stato di salute cambiasse prima di ricostruire la sua sicurezza e scoprire la sua bellezza.

Uno dei principali strumenti in questo processo? Social media Bellard ha accumulato un seguito su Instagram di 112.000 come lei ha condiviso autoscatti, ha sollevato la consapevolezza del lupus e connesso con altri malati di malattie croniche. “La mia piattaforma mi ha aiutato a ispirare così tante belle persone”, dice. “Anche queste belle persone mi hanno aiutato a ricostruire la mia fiducia”.

Oggi, dice Bellard, far fronte alla sua malattia le ricorda la sua stessa capacità di recupero. “Ora, mi sento il più bello e il più forte quando sono malato”, spiega. “In ospedale, per farti migliorare, sento che devi combatterlo e combattere … devi essere forte.” Condivide anche alcuni consigli di fiducia spot-on: Uno, si assicura di scorrere su un prodotto le labbra quando lei è in ospedale per un impulso immediato; e due, si comporta con fermezza. “Cammini con quella ragazza, tesoro, è meglio che sfrigoli, farai meglio a bruciare”, consiglia. “Quando cammini, senti meglio l’odore di un fuoco dai tuoi passi, perché, indovina un po ‘, tu siamo bello, e nessuno dovrebbe farti sentire non bello. “


Altre storie sulla convivenza con la malattia:

  • Selena Gomez ha appena annunciato su Instagram che ha avuto un trapianto di rene
  • Lady Gaga ha aperto il suo dolore cronico
  • Julia Louis-Dreyfus ha appena condiviso la diagnosi del cancro al seno insieme a un messaggio potente

Dissipando i miti di bellezza sui peli del corpo:


Crediti:

Con: Jokiva Bellard

Regista: Caroline Conrad
Produttore esecutivo: Maya Margolina
Produttore esecutivo Traci Carlson
Produttore esecutivo Richard Peete
Produttore: Brittany Reeber
DP: Aly Migliori
B-Camera / 1 ° AC: Zander Fife
Gaffer: Greg Antonopolous
Set Dresser: Allie Lane
Sound Mixer: Zachary Bishop
PA: Zhané Parker

Direttore: Carlos Perez
Produzione: Neighborhood Watch
Supervisore post-produzione: Katrina Bayoneto
Grado di colore: TBC

Loading...