5 modi in cui la dieta può causare un cattivo odore corporeo

La forma più ovvia di odore corporeo indotto dalla dieta è l’alito cattivo, ma gli alimenti possono causare odori sgradevoli anche in altri modi, anche attraverso le ghiandole sudoripare. “Se stai mangiando alti livelli di determinati alimenti, i composti maleodoranti che contengono possono essere escreti attraverso le ghiandole sudoripare per dare un odore sgradevole”, dice Joshua Zeichner, un dermatologo certificato a bordo di New York, allettare. Questi composti sono noti come VOC (composti organici volatili) e possono produrre un sudore particolarmente pungente. I VOC possono anche presentarsi nelle feci e darti un po ‘di gas puzzolente, secondo Tamara Duker Freuman, una dietista registrata a New York.

Per ridurre al minimo i cattivi odori su tutti e tre i fronti – il respiro, il sudore e ciò che viene fuori dalla tua parte posteriore – fai attenzione a questi cibi e bevande che inducono odore.

1. Alcool

L’happy hour potrebbe avere effetti non così piacevoli sul tuo odore da post-bar. Ecco cosa succede: quando i tuoi colpi di tequila vengono assorbiti nel tuo corpo, l’alcol viene metabolizzato in acetato o acido acetico, secondo il National Institutes of Health. “Questo può essere secreto nel tuo sudore,” Nitin Kumar, un gastroenterologo certificato in Illinois, racconta allettare. Quando il sudore acido viene metabolizzato dai batteri della pelle, spiega, può lasciarti con quella firma “Sono uscito la scorsa notte”.

2. Verdure crocifere

I broccoli, i cavoletti di Bruxelles e il resto della famiglia delle verdure crucifere possono essere odiatori di reato su due fronti. Prima di tutto, queste verdure contengono zolfo, un composto puzzolente che puzza di uova marce. Mangiandoli “può aumentare la disponibilità di zolfo nei batteri della pelle, permettendo loro di produrre più composti contenenti zolfo”, spiega Kumar, nel senso che potresti iniziare a produrre quell’odore marcio.

Vista dell'angolo alto dei broccoli arrostiti
Getty Images

Queste verdure possono anche causare un odore di pesce “all-over” in persone che hanno una condizione genetica chiamata trimetilaminuria. Ciò comporta l’incapacità del corpo di abbattere un composto maleodorante che si trova nelle verdure crocifere, così come i fagioli, le uova e il latte, spiega Zeichner. “Alti livelli del composto vengono espulsi attraverso le ghiandole sudoripare, dando un odore di pesce”, dice.

3. Carne rossa

La carne è anche nella lista dei cibi ricchi di odore di zolfo. Freuman spiega che il prosciutto cotto su un hamburger può darti “flatulenza od sgabelli puzzolenti di uova”. Risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Sensi chimici suggerisce anche che mangiare carne potrebbe influire sul sudore. In questo piccolo studio, i ricercatori hanno inserito un gruppo di 17 uomini con diete a base di carne o senza carne per due settimane e hanno raccolto il loro sudore ascellare. Il sudore di coloro che seguivano la dieta vegetariana è stato giudicato da un gruppo di donne significativamente meno pungente. I ricercatori hanno teorizzato che gli acidi grassi nella carne possono trovare la loro strada nel sudore, rendendolo più puzzolente.

4. cibi piccanti

Cibi piccanti come aglio e cipolle possono darti quello che Freuman chiama “sudore d’aglio” a causa dell’elevata concentrazione di COV che contengono. Come il cavolo e il broccolo, anche questi alimenti contengono generalmente zolfo. In altre parole, non solo la pasta piccante all’aglio può far puzzare l’alito, l’odore può anche fuoriuscire dai pori.

5. Asparagi

“La pipì degli asparagi” è una cosa reale, dice Freuman. È causato da un composto chiamato “metil mercaptano”. Altamente solubile in acqua, il metil mercaptano dall’odore di muffa passa attraverso il sistema quasi immediatamente dopo aver mangiato gli asparagi. In altre parole, quando ti alzi da tavola per usare il bagno, noterai subito l’odore.

Come fermare la puzza

Fissare l’alitosi dopo un pasto è relativamente facile: basta schioccare una zecca, usare il collutorio, o meglio ancora, usare il filo interdentale e lavarsi i denti. Quando si tratta di fermare il sudore puzzolente, però, la scienza non ha prodotto un sacco di prove definitive per l’odontoiatrianeutralizzante Alimenti. “Alcuni studi dimostrano che il carbone attivo e la clorofilla possono ridurre l’odore, ma l’evidenza di alta qualità è scarsa”, afferma Kumar.

Se è il tuo sudore che puzza e ti rifiuti di abbandonare la pressa per l’aglio, un integratore di fibre solubili può aiutare, dice Freuman: “Si legano ai VOC nell’intestino e possono ridurre il loro potenziale di odore”, dice. Alla fine della giornata, però, il metodo migliore per trattare gli odori prodotti dalla dieta è semplicemente quello di evitare i cibi e le bevande che li causano in primo luogo.


Leggi altre storie su come trattare l’odore del corpo:

  • Che cosa accadrebbe se si smettesse di fare la doccia per un intero anno?
  • Passare al deodorante in polvere naturale ha cambiato la mia vita
  • Il trucco del deodorante che ti fa sentire fresco tutto il giorno

Scopri come B.O. può aiutarti a ottenere un appuntamento:

Loading...