Doppie punte per mascheratura – Come usare più di una maschera facciale

Doppio mascheramento, stratificazione maschera AKA, consiste nell’applicare una maschera, lavarla via, quindi applicarne un’altra in modo che ogni formula possa servire al suo scopo in una sola seduta.

La mia prima incursione in questo concetto è stata quando ho utilizzato Glossier’s Mega Greens Galaxy Pack e Moisturizing Moon Mask, che sono stati progettati per essere utilizzati in tandem. Il primo cerca di disintossicarsi estraendo impurità e iniettando super sostanze nutritive nella pelle, mentre il secondo si idrata e si illumina con una manciata di ingredienti idratanti e lenitivi. Il bagliore post-trattamento della mia pelle era a dir poco stupefacente, e da allora, sono stato convinto che uno, in effetti, è il numero più solo quando si tratta di maschere per il viso.

Anche la facciatrice Joanna Vargas, la cui clientela di celebrità A-list include Naomi Watts e Julianne Moore, è d’accordo. “Mescolo spesso le maschere perché la maggior parte delle volte la pelle ha bisogno di più di una cosa”, afferma Vargas. “Ad esempio, mescolerò una maschera lenitiva con una maschera idratante o una maschera anti-invecchiamento con qualcosa di ossigenante.”

Il giorno in cui ho parlato con Vargas, lavorava con una cliente attrice che viaggia costantemente e aveva bisogno del trattamento con maschera a doppio strato. “Era super asciutta, ma aveva anche bisogno di qualcosa di rassicurante perché la sua pelle era chiazzata”, spiega Vargas. “Abbiamo creato per la prima volta il mio Euphoria Face Mask e lo abbiamo seguito con la maschera antinvecchiamento Forever Glow.”

Immagine

Per la celebrità estetista Renée Rouleau (la donna dietro la carnagione radiosa di Demi Lovato), le sue combinazioni preferite di doppia mascheratura iniziano sempre con una che * esfolia *.

“Qualsiasi maschera sarà sempre più efficace quando la pelle sarà esfoliata di recente”, spiega Rouleau. “Se hai le cellule secche di superficie, la maschera avrà un tempo di assorbimento maggiore nella pelle, l’obiettivo principale è ottenere che gli ingredienti d’azione penetrino nella superficie della pelle il più profondamente possibile per creare cambiamenti positivi e dare i massimi benefici.”

Da quando ho imparato questo, Rouleau mi ha trasformato nel suo Triple Berry Smoothing Peel, che converte la pelle in uno stato acido per dissolvere e digerire efficacemente l’accumulo cellulare di superficie. Lo applico prima di applicare la sua maschera Detox a risposta rapida in modo che il gel lenitivo possa realmente penetrare nella mia pelle, calmando e chiarendo la mia carnagione al meglio delle sue capacità. Il duo è il santo graal del ripristino della pelle: rimuovere l’accumulo, sollevare lo scolorimento, ridurre i batteri che causano l’acne, attenuare il rossore e rinfrescare la pelle per un bagliore sano.

Immagine

Il non fare di Double-Masking

Un metodo di doppio mascheramento che è un po ‘più complicato sta letteralmente sovrapponendo una maschera all’altra. Ad esempio, se si utilizza una maschera profondamente idratante che contiene alcuni oli, quindi si sovrappone un’altra maschera sopra, si potrebbe rendere praticamente inutile quest’ultima. “Poiché la prima maschera conteneva oli, qualsiasi cosa tu abbia sovrapposto sopra non sarà in grado di penetrare attraverso la pelle poiché gli oli creano una barriera sulla pelle”, spiega Rouleau.

Inoltre, la tua pelle può assorbire molto prima di raggiungere un punto di sovrasaturazione. Quindi, i prodotti si siedono sulla pelle e la stratificazione è inefficace. La morale della storia è che il doppio mascheramento può essere un ottimo modo per affrontare più esigenze di cura della pelle, ma * solo * se fatto con tanta cura.

Seguire Marie Claire su Facebook per le ultime notizie sulle celebrità, i consigli di bellezza, le letture affascinanti, i video in tempo reale e altro ancora.

Loading...