Perché gli uomini non fanno domande – cattive cause prima data

donna infastidita alla data

Immagine Source Photography / Veer.com

I tipi di lamentele che sento dagli uomini sulle prime date travolgenti variano. A volte non trovano la donna in questione terribilmente interessante, o intelligente, o colta o fondata. È sempre divertente per me che possano fare tali generalizzazioni … perché l’unica lamentela che sento ripetutamente dalle donne è: “Non mi ha mai chiesto niente di me! Ho appena finito di parlare di se stesso fino a quando finalmente ho simulato un erniava il disco e zoppicava fuori dalla porta, prima di scoppiare a correre nella speranza di raggiungere il Mercante Joe prima che si chiudesse. “

Sembrerebbe essere un vero problema – i maschi che sono senza tracce, in conversazione, al primo appuntamento. Il tizio è così occupato a vantarsi di se stesso che non si accorge di aver tirato fuori un po ‘di Demerol dalla tua borsa e ingoiato tre (per intorpidire il dolore della diatriba non-stop a cui sei sottoposto) o che tu sia ” stai chiamando un taxi o stai segnalando il barista per la scheda. In effetti, mi chiedo spesso se quel tipo di ragazzo si accorgerebbe persino di essere svenuto dalla pura noia e di essere scivolato dalla sedia.

Ma perché sono così tanti di loro così male? Perché non hanno ancora capito che andando avanti … e via … e via senza mostrare il minimo interesse per la persona sullo sgabello accanto a loro, stanno rovinando le loro possibilità (e rendendoci miserabili )?

Il professore di psicologia Robin Dunbar offre alcune informazioni sul problema nel suo nuovo libro, Quanti amici ha bisogno di una persona ?: Numero di Dunbar e altre stranezze evolutive. Egli indica che la tendenza maschile all’incontinenza verbale li ha effettivamente serviti bene nel corso degli anni – e che parlare troppo è, per gli uomini, simile alla coda-fiammata che fanno i pavoni. Mostrano le loro bellissime piume ogni volta che passa una peana perché le signore delle piselli scelgono un tizio basato sulla verosimiglianza del suo piumaggio. Allo stesso modo, come dice Dunbar, “gli uomini passano alla pubblicità quando le donne sono presenti, ascoltano lo stesso uomo quando parla solo con gli altri uomini e lo confrontano con ciò di cui parla quando sono presenti le donne … lo stile conversazionale cambia drammaticamente, diventa più appariscente, più progettato per stimolare la risata come risposta … È competitivo ed è un manifesto “.

Capendo questo, forse la prossima volta che un ragazzo parla … e parla … e parla … al primo appuntamento, puoi ricordarti che sta solo cercando di impressionarti. Forse questo lo renderà più facile da sopportare.

Poi di nuovo, forse dovresti solo dire: “Ascolta, signor Peacock, potresti piegare le penne per cinque minuti così posso dirti alcuni dettagli biografici di base? Come il mio cognome?”

Loading...